S. Marinella. A gennaio terzo step della raccolta differenziata

664

Prato del mare2SANTA MARINELLA – Santa Marinella si prepara all’attuazione completa del servizio di Raccolta Differenziata, avviato dall’amministrazione comunale all’inizio del 2012 nei quartieri Fiori e Valdambrini, proseguito poi nei quartieri Combattenti, Alibrandi e Quartaccia, ed ora ampliato al resto del territorio comunale, ovvero ai quartieri Centro, Prato del Mare, Capolinaro e Pirgus.
Entro il mese di dicembre si concluderà la consegna dei contenitori e dei materiali utili allo svolgimento della differenziata sia alle abitazioni indipendenti che ai condomini, nonché agli esercizi commerciali, a cura della società Gesam. I materiali consegnati sono totalmente gratuiti.
Entro il mese di gennaio, infine, saranno organizzati i consueti appuntamenti con i cittadini, a cura della società “Achab Comunica” nei quali saranno illustrate le modalità per il corretto svolgimento della Raccolta Differenziata.
Come nelle altre zone, l’unico servizio che rimarrà “su strada” sarà quello del vetro e dei metalli, con il potenziamento delle campane stradali ed il conseguente ritiro dei vecchi cassonetti stradali.
“Stiamo finalmente per concludere – afferma il delegato Marco Maggi – la consegna dei contenitori e dei materiali su tutto il territorio comunale. Ad un anno esatto dall’avvio del nuovo metodo di raccolta dei rifiuti possiamo dire di aver fatto una scelta coraggiosa, che sta premiando i nostri sforzi. Certamente abbiamo ancora tanto da lavorare per migliorare il servizio, ma la grande e soddisfacente risposta che ci sta dando la cittadinanza, ci induce a proseguire senza remore su questa strada. Inoltre – aggiunge Maggi – comunico con soddisfazione che abbiamo appaltato e aggiudicato il progetto per la riqualificazione e messa in sicurezza dell’ecocentro di Via Perseo in loc. Perazzeta, i cui lavori inizieranno materialmente dopo le festività natalizie, per cui potremmo dare un ulteriore servizio alla cittadinanza in termini di conferimento, moderno ed efficace. Infine – conclude Maggi – entro alcuni giorni andremo in Consiglio Comunale per l’approvazione del Regolamento sui rifiuti. Ciò è motivo di grande soddisfazione, in quanto, questo tipo di regolamento, mai esistito nel nostro Comune, si ispira alla più moderna legislazione nazionale ed europea nel campo della gestione dei Rsu. Sicuramente consentirà per il futuro intraprendere un’azione amministrativa più puntuale ed organizzata nell’interesse del territorio e dei cittadini”.