Affitti: a Civitavecchia tutti vogliono alloggiare in centro

796

palazzo via tiro a segnoCIVITAVECCHIA – Chi cerca casa in affitto a Civitavecchia, dove negli ultimi 10 anni le abitazioni sono cresciute del 5% circa per un totale di 20.576, si orienta sempre più verso il centro della città, dove tutti i servizi sono a portata di mano e non c’è bisogno dell’auto per gli spostamenti quotidiani (nel comune romano si conta ormai più di una vettura ogni due abitanti – 611 ogni 1.000 cittadini). A certificarlo, attraverso uno studio realizzato, su Civitavecchia è Solo Affitti, il franchising immobiliare leader in Italia nella locazione con 350 agenzie (40 in Spagna), in occasione dell’apertura della sua prima agenzia in città in via Achille Montanucci.
“Il posto auto – afferma Eliseo Galli, titolare dell’agenzia Solo Affitti di Civitavecchia – è una delle pertinenze più richieste dagli affittuari che, stressati dalla sempre minore presenza in città di parcheggi pubblici non a pagamento, preferiscono avere a disposizione un garage piuttosto che lasciare la propria vettura nelle apposite aree custodite e a pagamento”.
A Civitaveccchia, secondo la ricerca effettuata da Solo Affitti, il prezzo d’affitto di un bilocale arredato nelle zone di pregio (centro, San Gordiano/Boccelle, via don Milani, Borgo Odescalchi,) si attesta sui 620 euro circa al mese (500 non arredato). Il canone dei trilocali oscilla tra 650 euro (non arredati) e 750 euro (arredati), mentre quello degli appartamenti di metratura più ampia (quadrilocali) arriva fino ai 900 euro circa (se arredati). Nella zona intermedia (San Pio, zona Ospedale, zona Faro, Sant’Agostino, Borgata Aurelia) alloggiare in un bilocale costa sui 450-550 euro, a seconda che si preferisca la soluzione ammobiliata o meno. Per un trilocale sui possono spendere dai 600 ai 680 euro e per i quadrilocali dai 650 ai 750 euro circa al mese. Più contenuti i canoni nelle zone economiche della città (San Liborio, Campo dell’Oro) dove l’esborso mensile per l’affitto di un bilocale non arredato è di 400 euro e sale a 480 euro se arredato, mentre sfiora i 600 euro per un trilocale (650 se ammobiliato) e arriva a 600 euro per un quadrilocale (700 arredato).