“Civitavecchia: accesso sud dimenticato”

819

CIVITAVECCHIA – L’accesso sud di Civitavecchia, per intenderci quel tratto di Aurelia che da Civitavecchia sud passando da Riva Di Traiano raggiunge il quartiere San Gordiano, dovrebbe essere un benvenuto per chi arriva a Civitavecchia.
Appena fuori il ponte di Malpasso, uscendo da San Gordiano, possiamo trovare delle bellissime aiuole (belle perchè gestite da privati!!!), palme, rose rosse ed anche un piccolo ruscello con paperelle!!!
Tutto meravigliosamente fantastico, se non fosse che con il calare delle tenebre si dissolve tutto nel buio più assoluto; la pubblica illuminazione non funziona da molti anni, sicuramente da prima del 2013.
Posso capire che le amministrazioni comunali che si sono succedute in tutti questi anni sono state impegnate nel risolvere i problemi del porto, dell’ENEL, del commercio, dei rifiuti e quant’altro, ma per riparare un guasto del genere non servono i comizi, bastano due tecnici!!!
A proposito di tecnici, vorrei porre un quesito: ma chi sono quei fenomeni che nel progettare l’accesso in questione hanno fatto finire i marciapiedi prima della curva, costringendo chi transita a piedi a camminare in mezzo alla strada?
A mio parere sarebbe il caso che l’amministrazione comunale si prendesse a cuore il problema onde evitare che prima o poi qualcuno ci lasci le penne.

Giulio Massarelli