9 Marzo:”Uscire dall’Euro per rilanciare il paese” la proposta dell’associazione Me-MMT

494

CIVITAVECCHIA – A chiunque possa interessare un diverso punto di vista per capire a fondo la crisi creata dall’attuale sistema economico dell’Euro-zona e i motivi reali del progressivo impoverimento dell’Italia, Domenica 9 marzo alle ore 17:00 al Teatro Nuovo Sala Gassman, Largo Italo Stegher(adiacente alla chiesa dei SS.Martiri Giapponesi) a Civitavecchia, l’Associazione Me-MMET Roma e Lazio in rappresentanza della “Mosler Economics – Modern Money Theory” presenterà il “Programma di Salvezza Economica per il Paese”, un convegno per spiegare come e perché liberarsi dalla moneta unica e illustrare le condizioni essenziali per far ripartire l’economia e dare a questo paese un futuro.

Il gruppo di macro-economisti della Mosler Economics-Modern Money Theory da oltre un anno, con incontri e conferenze pubbliche, divulgano in Italia i meccanismi che regolano la macroeconomia e il reale funzionamento della moneta moderna e portano avanti un obiettivo ambizioso: salvare i Paesi che hanno sposato l’Euro, tornando in primo luogo alla spesa a deficit per investimenti.
Il programma di salvezza che verrà illustrato domenica, spiega, in ogni dettaglio di finanza dello Stato, come l’uscita pilotata del Paese dall’Euro-zona, con il recupero della sovranità monetaria, non solo non costerebbe alla nazione miliardi, ma rilancerebbe la ricchezza nazionale, con la piena occupazione, la piena produzione aziendale, il rilancio delle infrastrutture, l’arrivo di investimenti internazionali e, non ultimo, il recupero della sovranità parlamentare totalmente perduta in favore di Trattati sovranazionali mai votati dagli italiani.