Cerveteri, riprende la rassegna cinematografica dedicata a Monica Vitti

10

CERVETERI – Dopo la pausa forzata dovuta al lockdown, torna, nel pieno rispetto delle normative anti-covid, nei locali di Sala Ruspoli a Cerveteri, la rassegna curata dal Docente UPTER ROMA Michele Castiello, dedicata al grande cinema di Monica Vitti.

Sabato 10 ottobre alle ore 16:30 in programmazione c’è “L’Eclisse”, film del 1962, ottavo lungometraggio diretto da Michelangelo Antonioni, capitolo conclusivo della cosiddetta “trilogia esistenziale” o “dell’incomunicabilità”, che segue i film “L’Avventura” e “La notte”.

Il film, presentato in concorso al 15esimo Festival di Cannes e vincitore del Premio Speciale della Giuria, è stato selezionato tra i 100 film italiani da salvare e vede nei titoli di testa la partecipazione straordinaria di una cantante simbolo nel mondo: Mina, che presta la voce ad “Eclisse Twist”, colonna sonora di apertura del film, su musica di Giovanni Fusco e testo di “Ammonio”, pseudonimo dietro il quale si è celato il regista Antonioni.

“Assumendo tutte le precauzioni del caso, torna un appuntamento culturale estremamente apprezzato nella nostra città come la rassegna cinematografica del Professor Michele Castiello, personalità di estrema e profonda cultura, che con passione e dedizione ci porta a conoscere veri mostri sacri della cinematografia italiana – ha detto Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – insieme al Professor Castiello, in questo appuntamento di ripartenza, ci sarà la pittrice Laura Cocchi, per un appassionante approfondimento su Michelangelo Antonioni e sulla pittura all’interno del film L’Eclisse. Non mi resta altro dunque, che rinnovare l’invito a tutti gli appassionati del grande cinema a non perdersi questo grande ritorno con la cultura nella nostra città, insieme ad una figura, come quella di Michele Castiello, di spessore umano e formativo di assoluto valore”.

La rassegna proseguirà poi sabato 17 ottobre con il film “La Tosca”. L’accesso a Sala Ruspoli sarà contingentato e nel pieno rispetto di tutte le normative anti-covid. Obbligatorio l’utilizzo della mascherina protettiva e l’igienizzazione delle mani. Le sedute saranno distanziate al fine di garantire il distanziamento sociale tra i partecipanti. Per ogni informazione è possibile contattare il numero: 3385904098