Continuano gli incontri sull’educazione alla legalità

751

SANTA MARINELLA – La tematica affrontata nell’ultimo convegno del ciclo di incontri “La Legalità tra i giovani” è stata quella riguardante l’uso della droga, con specifica attenzione ai rischi per la salute ed alle conseguenze giuridiche, sia in caso di uso personale, che di produzione e/o spaccio. Ad intrattenere la numerosa platea c’è stato il promotore degli incontri, l’avvocato Marco Valerio Verni, a cui si è alternato Padre Augustin Barbut, la dott.ssa Silvia Pirro, vice-procuratore onorario presso il Tribunale Penale di Roma, ed Alessandro Pielich, esperto in sostanze stupefacenti. Grande è stato l’interesse da parte dei presenti (tra cui l’ex europarlamentare Alessandro Battilocchio, il vicesindaco del Comune di Santa Marinella, architetto Carlo Pisacane, ed il vicario foraneo, Don Salvatore Rizzo), in special modo da parte dei giovani, che hanno interagito spesso con i relatori, ponendo domande ed avanzando considerazioni sulle argomentazioni di volta in volta in discussione.

Soddisfatto l’avvocato Verni, che ha recentemente ricevuto dal Sindaco, Roberto Bacheca, l’ulteriore delega ai rapporti con la Diocesi, le chiese territoriali e gli istituti di vita religiosa presenti nel territorio comunale, proprio in riconoscimento dell’impegno finora profuso e nell’ottica dei progetti presenti e futuri in essere con le istituzioni religiose:  “La droga – ha dichiarato il delegato – è una tematica drammaticamente attuale, come svela anche il Cnr, che nell’indagine Espad (European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs) relativa al 2013, ha registrato un aumento non solo dei consumi occasionali di sostanze ma anche di quelli quotidiani o frequenti. A parte questo dato, sono contento per la grande partecipazione di pubblico che ha caratterizzato l’incontro in questione, e per l’interesse di parecchi genitori ed insegnanti che, presenti a titolo privato, hanno apprezzato la qualità degli interventi e la “ratio” dell’iniziativa nel suo insieme ed hanno altresì auspicato l’inserimento di questi incontri nel programma formativo scolastico del prossimo anno. In tal senso, mi impegnerò già da Giugno prossimo, confidando nella collaborazione delle altre cariche, comunali e non, a ciò preposte”.

Il prossimo appuntamento è per l’11 Maggio prossimo, presso la Chiesa di Sant’Angela Merici, in Santa Severa, allorquando si parlerà della “violenza di genere”.