Teatro, musica e spettacolo nella tradizionale “Rassegna di Primavera”

567

BRACCIANO – Prende il via sabato 19 aprile l’ormai tradizionale “Rassegna di Primavera”, la manifestazione di teatro, musica e spettacolo promossa dal Comune di Bracciano-Assessorato alle Politiche Culturali. “Dare cultura di questi tempi – sottolinea il vicesindaco Gianpiero Nardelli – non è facile. Un grazie va, senza retorica, al mondo dell’associazionismo locale che, con dedizione e passione, riesce a fare proposte di qualità. Anche quest’anno – aggiunge il vicesindaco – il programma è vario. L’obiettivo è quello di coinvolgere, nei sei appuntamenti che si tengono all’auditorium comunale con ingresso libero, il maggior numero di cittadini”.

Il 19 aprile alle 21 è la volta dello spettacolo teatrale “Città proib(b)ita” con Rita Pensa e Liliana dell’Aquila per la regia di Sarah Zuloeta a cura dell’associazione culturale Libere Interpretazione. La Rassegna di Primavera 2014 prosegue il 26 aprile alle 21 con l’incontro musicale a cura del maestro Sergio Allegrini “La nascita del melodramma”, a cura dell’associazione Simposium. Il 3 maggio alle 21 torna il teatro con “Il letto ovale”, due atti di Ray Cooney e John Chapman per iniziativa dell’associazione culturale Suaviter. Il 10 maggio alle 21 Concerto pianistico di Romane Wheeler a cura di Terra Documentary Production. Il 24 maggio alle 21 direttamente da Zelig è la volta dello “spettacolissimo” Il Meccanico con Sergio Viglianese. Il 25 maggio alle 21 Laboratorio Jazz a cura della Scuola Civica di Musica-Associazione Piccola Orchestra Contemporanea. La Rassegna termina il 31 maggio alle 21 con l’iniziativa, a cura dell’Associazione culturale Nuvole d’autore, “Cunnati dar Tevere”, letture da Belli, Pascarella, Trilussa con l’accompagnamento musicale di brani di Rossi, Baglioni, Manfredi e tratti da “Rugantino” e “I sette Re di Roma”.