Pascale: “Lasciate in pace Padre Pio”

0
2035

CIVITAVECCHIA – “Se uno di noi prendesse un cadavere dalla tomba, lo portasse in giro per Roma ad uso promozionale, esponendolo alla folla, sarebbe perseguito per vilipendio di cadavere. Un reato punito dal nostro codice penale con reclusione da tre a sei anni.” Questo quanto dichiarato dall’esponente socialista Mario Michele Pascale, membro del Consiglio Nazionale del partito e responsabile cultura della federazione di Roma, in merito al trasferimento della salma di Pio da Pietralcina nella capitale per il giubileo. Conclude Pascale: “Chissà perché per i cattolici si fa sempre una eccezione …”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY