La Sinistra di Civitavecchia vuole provare a riunirsi

493

CIVITAVECCHIA – Sinistra di Civitavecchia vuole ricucire gli strappi e ridimensionare le divergenze, auspicando un percorso unitario. Questo è quanto emerso dalla tavola rotonda andata in scena sabato scorso promossa dall’associazione Spartaco, “Ricostruire la sinistra”. L’incontro, moderato da Massimo Mazzarini, ha visto le relazioni di Jenny Crisostomi, Ismaele De Crescenzo, Mario Michele Pascale e Vanda Schiavi. Insieme alle relazioni vi è stata una grande partecipazione del pubblico che ha accettato l’invito degli organizzatori non solo ad essere presente, ma soprattutto ad essere protagonista della ricostruzione della sinistra. Ne è seguito un intenso e costruttivo dibattito che ha coinvolto i presenti al punto che la tavola rotonda si è conclusa ben oltre l’ora di cena. Segno questo che la discussione ha centrato i suoi obiettivi: iniziare a superare le divisioni e rendere evidente quella che è il desiderio di unità della sinistra cittadina.
Le relazioni saranno pubblicate all’interno dello spazio facebook dell’associazione Spartaco e rese disponibili a tutti.