Il Canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce

649

CIVITAVECCHIA – L’Associazione culturale e sportiva “Mare Nostrum 2000?, per avvicinare i giovani a questo bellissimo sport, ha presentato ieri 31 marzo il progetto, per le Scuole secondarie di secondo grado, “Il Canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce”. Il progetto, avente una valenza chiaramente e spiccatamente rivolta al “Sociale” con lo scopo di far praticare ed educare le giovani generazioni allo sport ed alle tradizioni, è nato nel 2012 da una iniziativa promossa dal Comitato Provinciale del CONI di Roma e coordinata a livello locale dal fiduciario CONI P.L. Risi per contrastare l’abbandono della pratica sportiva da parte dei giovani, privilegiando gli aspetti ludici dello sport rispetto a quelli agonistici, è stato ripreso  da parte della Associazione Mare Nostrum 2000 anche per il 2013 e 2014. Pienamente centrato l’obiettivo perché l’iniziativa sta riscuotendo sempre maggiori consensi per l’importante coinvolgimento di numerosi alunni. Il prossimo Palio Marinaro, infatti, vedrà ai nastri di partenza  ben 9 equipaggi femminili e 6 maschili per un totale di circa 80 atleti.

L’obiettivo del progetto è quello di favorire l’approccio anche a sport non conosciuti o mai praticati dagli alunni quali la disciplina del Canottaggio a Sedile Fisso; contrastare l’abbandono della pratica sportiva da parte degli adolescenti portando i giovani a praticare lo sport per il gusto del gioco, di stare in compagnia, di fare movimento, con gioia ed il sorriso sulle labbra; preparare sempre più giovani alla partecipazione dei Pali Marinari (di “Santa Fermina” patrona della città, dell’Assunta e del Saraceno, dei Tre Porti): manifestazioni ispirate alla storia, alla cultura, alle tradizioni ed alle leggende della città di Civitavecchia da sempre sostenute dal Comitato per i Festeggiamenti di Santa Fermina e dalla Stella Maris. Grazie alla sensibilità dei Dirigenti Scolastici e dei Docenti, hanno aderito alla iniziativa promossa dall’Associazione Mare Nostrum 2000 per l’anno 2014, con il patrocinio e la collaborazione del CONI, numerosi equipaggi delle scuole superiori cittadine: IIS Via Adige con il collegato ITCG “G. Baccelli”, ITIS “ G.Marconi”, Liceo Scientifico e linguistico “Galileo Galilei”, IIS Via dell’Immacolata “P. Aalberto Guglielmotti” E ISIS “Luigi Calamatta”.

Nella Conferenza stampa sono stati inoltre presentati in anteprima  i “Nuovi Costumi” con i quali i dirigenti dell’Associazione Mare Nostrum sfileranno, recando gli Stendardi dei Rioni Storici della città, nella Solenne Processione in onore della Santa Patrona il gg. 28 Aprile. I costumi si  ispirano a quelli dei Pescatori che nell’anno 813 allertarono la cittadinanza dal pericolo  della invasione Saracena. Confermando l’accezione che il Palio Marinaro  è  un grande contenitore dove poter coniugare “sport-cultura-storia-tradizioni” è bene non trascurare gli altri ed altrettanto importanti eventi a corollario della manifestazione che di seguito brevemente si riassumono:

1) Mostra Fotografica Antologica del Palio Marinaro: presso i locali della ex stazione Marittima “Calata Laurenti” del Porto Storico a cura della Associazione Cine Fotografica Civitavecchia. Con l’occasione verranno esposte foto avente per tema “Civitavecchia sotterranea” con immagini tratte dal recente omonimo libro  che l’Associazione Cinefotografica Civitavecchia ha realizzato con la collaborazione della Soc. Storica Civitavecchiese e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.
2) Mostra collettiva di pittura presso i locali della ex stazione Marittima “Calata Laurenti” del Porto Storico organizzata a cura dell’Associazione Artistico Culturale “Traiano”.
3) Stand a cura dell’A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani c/o gazebo posto sul Molo Sardegna  del Porto Storico, dove sarà allestito un centro radio attraverso il quale verranno effettuati collegamenti a livello nazionale ed internazionale. Gli associati dell’ARI oltre a dare assistenza durante le gare, saranno a disposizione dei visitatori e spettatori per illustrare e dare dimostrazione dei collegamenti radio in fonia ed in telegrafia  durante le trasmissioni  ai vari corrispondenti intese diffondere le vicende del Palio Marinaro.
4) Gara estemporanea di pittura a tema “la Festa di Santa Fermina ed Il Palio Marinaro, scorci caratteristici del Porto e Centro Storico” a cura dell’Associazione Artistico Culturale “Traiano”.
5) Primo Concorso fotografico tra gli alunni delle scuole Secondarie di 2° grado avente per tema “Fotografa il Palio Marinaro”, evento curato  dall’Associazione Cine Fotografica Civitavecchia.