Regione. Legge di stabilità, le proposte approvate del Consigliere Porrello

11

ROMA – “Lotta all’inquinamento, tutela della salute e sostenibilità, questi sono stati gli obiettivi raggiunti dai miei emendamenti alla legge di stabilità regionale. Con l’approvazione delle mie proposte l’aula ha infatti compreso la necessità di investimenti per potenziare la rete di ricarica dei veicoli elettrici, di finanziare gli interventi previsti dalla legge sul tabagismo, di cui sono stato primo firmatario nella scorsa legislatura e di stanziare un fondo per la lotta agli sprechi di medicinali e beni alimentari, un tema purtroppo di grande attualità e sul quale il terzo settore deve essere messo nelle migliori condizioni di operare. Una buona notizia è anche l’accesso al fondo di sostegno anche per i cittadini affetti da neurofibromatosi, una malattia ereditaria rara, non sempre diagnosticata, che colpisce un gran numero di persone che devono affrontare un particolare percorso terapeutico. Queste sono, in poche parole, le proposte approvate oggi dall’aula, sono rimasti fuori temi importanti, come il rimborso parziale del bollo auto in caso di furto o demolizione e l’istituzione di una ‘Accademia dell’idrogeno’ regionale, dove le conoscenze e le produzioni possano confrontarsi e facilitare la non più rinviabile transizione energetica della regione”. Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.