Invito mostra di Franco Ionda ‘Esto urlo’ Forte Michelangelo – Civitavecchia 16 maggio – 7 giugno 2014

526

Il 16 maggio è stata inaugurata al Forte Michelangelo di Civitavecchia presso il Centro Storico Culturale delle Capitanerie di Porto la mostra di Franco Ionda ‘Esto urlo’ che sarà aperta al pubblico fino al 7 giugno.

La Michelangelo Contemporanea ha realizzato per l’occasione un catalogo con i testi del critico Francesco Gallo Mazzeo e le immagini delle opere esposte al Forte.

Franco Cozzi, noto gallerista civitavecchiese ed organizzatore della Mostra, nella presentazione nella mostra osserva che “Da sempre l’arte in tutte le sue espressioni è stata il miglior mezzo comunicativo di denuncia dello stato sociale delle popolazioni. Organizzo mostre per far conoscere anche alla mia città natale gli artisti con i quali lavoro econdivido molte cose: Franco è uno di loro.”
Da questi amici – continua Cozzi –ho ricevuto stima, collaborazione, aiuto e soprattutto molti insegnamenti divita, che nascono non solo dalla loro particolare sensibilità ma anche dalla loro umanità. Le accademie italiane in questi ultimi anni hanno selezionato e preparato molti artisti per introdurli ed avviarli alla collaborazione con le Gallerie. Oggi i giovani hanno serie difficoltà nel proporre i loro progetti culturali, la loro competenza e la loro genialità.”
Dico questo – conclude Franco Cozzi- perché la cultura nelle sue diverse espressioni è soffocata dall’incompetenza e dalla superficialità, che ormai da anni hanno preso il sopravvento nella nostra”
società.

Ringrazio il Centro Storico Culturale delle Capitanerie di Porto e la Capitaneria di Porto di Civitavecchia per l’ospitalità e la collaborazione nell’organizzazione degli eventi, nonché per l’interesse che fin dal primo incontro ho potuto apprezzare.