S. Marinella. Il 25 Aprile scandito dalle letture degli studenti sulla Costituzione

275

Piazza Unità d'Italia1SANTA MARINELLA – Si è svolta questa mattina presso Piazza dell’Unità d’Italia, la Festa della Liberazione. Una cerimonia alla quale ha preso parte il Sindaco Roberto Bacheca e che ha coinvolto rappresentanti istituzionali, Forze dell’Ordine, gruppi politici, scuole, associaizoni divolontariato e numerosi cittadini.
L’Inno di Mameli ha aperto la cerimonia, alla quale sono intervenuti diversi personaggi di spicco culturale della città che hanno ricordato, attraverso brani, poesie e vivi ricordi, il lontano giorno del 25 Aprile 1945. La cerimonia è stata presenziata dal sig. Bomboi, presidente dell’Associazione Combattenti e Reduci.
“Una ceriominia che forse, dopo tanti anni, ritrova quello smarrito senso di appartenenza di tutta una comunità”, ha affermato il Sindaco Bacheca, che ha inoltre ricordato il sacrificio del brigadiere Salvo D’Acquisto in quel di Torreimpietra, ringraziando in conclusione i presenti e gli intervenuti.
I ragazzi del Liceo Scientifico hanno invece letto i principi fondamentali della Costituzione Italiana.