Ladispoli. Nuovo Commissariato di pubblica sicurezza, definito l’organico

29

LADISPOLI – “Uno dei progetti più importanti che la nostra comunità abbia mai visto comincia a prendere forma”. Con queste parole il sindaco Alessandro Grando annunciato che è stato definito l’organico del nuovo Commissariato di pubblica sicurezza a Ladispoli e che la struttura dovrebbe essere operativa entro i primi mesi del 2021.

Con un decreto dello scorso 25 settembre a firma del Capo della Polizia Franco Gabrielli è stato definito l’organico del nuovo Commissariato distaccato di Pubblica sicurezza di Ladispoli, che sarà composto da 58 unità così ripartite: 6 unità del ruolo degli ispettori del personale che espleta funzioni di polizia; 12 unità del ruolo di sovrintendenti del personale che espleta funzioni di polizia; 40 unità del ruolo di agenti e assistenti del personale che espleta funzioni di polizia.

Il presidio della Polizia di Stato sarà così organizzato: unità affari generali, gestione del personale e servizi; unità ordine e sicurezza pubblica, attività di informazione e prevenzione e controllo del territorio; -unità polizia anticrimine e polizia giudiziaria; unità polizia amministrativa e immigrazione.

“Siamo ora in attesa che la Prefettura – ha concluso Grando – prenda in carico l’immobile di via Vilnius, messo a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione comunale. Purtroppo l’emergenza sanitaria in corso ha rallentato i tempi di apertura ma siamo fiduciosi sul fatto che tra pochissimi mesi il nuovo Commissariato potrà essere operativo. Da parte nostra continuiamo a lavorare per una Ladispoli sempre più sicura e vivibile!”.

Link decreto:

https://www.silpcgil.it/files/news/8806/docs/INTERVENTO%20RIMODULAZIONE%20CITTA’%20METROPOLITANA%20ROMA-COMMISSARIATO%20DISTACCATO%20LADISPOLI.pdf