Una proficua “Giornata della Salute” alla Marina

0
229

CIVITAVECCHIA – Oltre 250 volontari, 87 operatori della Asl e migliaia di visitatori hanno costruito il grande successo della “Giornata della Salute”, organizzata alla Marina di Civitavecchia dal Comitato di Civitavecchia della Croce Rossa Italiana in collaborazione con l’Azienda Sanitaria RM 4 e di ben 39 associazioni operanti nello sport, nell’assistenza e in diversi altri settori.

Lo scopo della Giornata era quello di sensibilizzare, con le dovute informazioni, verso un migliore e più sano stile di vita, in modo da prevenire le tante malattie e anche, più semplicemente, stare meglio. E stando ai numeri della giornata lo scopo è stato centrato in pieno: ben 186 le persone che hanno richiesto le prestazioni infermieristiche per il controllo dei parametri vitali e della glicemia, mentre le visite diabetologiche sono state 88 che hanno fatto suonare diversi campanelli: una persona ha infatti evidenziato un rischio molto alto, mentre per 12 è stato scoperto un rischio alto.

Sono state effettuate 25 visite nefrologiche e 30 oculistiche, 44 persone hanno chiesto il parere dei dietisti. Fatte 20 mammografie, 37 ecotiroide, 19 visite dal dermatologo, 8 ecocolordoppler, 87 test per l’epatite C, 22 vaccinazioni, 25 spirometrie, 50 screening (colon retto e collo dell’utero), 15 screening delle dipendenze, 15 persone si sono rivolte al punto unico di accesso e distribuiti 40 questionari per la salute mentale. Inoltre 13 persone si sono presentate per donare il sangue.

La giornata ha visto poi tornei di minivolley (con circa 200 ragazzini), dimostrazione di soccorso e recupero di un feritor a mare, esibizioni del gruppo cinofili della Protezione Civile, varie attività di fitness-yoga-spinning, presentazione di prodotti alimentari del territorio e si è conclusa con la Liberty Sunset Race, gara podistica di 9 chilometri, vinta, per gli uomini, da Andrea Azarelli in 28’03 (seguito da Vittorio Casalini e Simone Marconi), mentre prima delle donne si è classificata Marcella Municchi in 34’40, e poi nell’ordine Martina Falabella e Alina Teodora.

Dopo un periodo di grande lavoro, il presidente del Comitato Civitavecchia della CRI, Roberto Petteruti, non può che essere soddisfatto dei risultati della Giornata. “E’ pienamente riuscita – afferma – ed abbiamo coinvolto tante persone alle quale abbiamo sottoposto i temi della prevenzione e di un corretto stile di vita. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione di questo evento così complesso, le tante associazioni che hanno aderito con entusiasmo, la grande rete dei Comitati CRI che ci hanno supportato nella nostra azione, gli enti che hanno patrocinato la Giornata e, infine, la ASL RM 4 che è intervenuta sul campo con molte professionalità”.

Petteruti chiude riprendendo con un collegamento passato-futuro: “Nel novembre abbiamo organizzato un convegno sulla povertà lanciando un messaggio per la collaborazione tra associazioni attive nel volontariato o nel sociale: la grande adesione che abbiamo realizzato intorno a questa Giornata della salute testimonia che il nostro messaggio è stato raccolto e che, dall’altra parte, c’era anche tanta disponibilità. L’offerta che, insieme, abbiamo messo in campo è stata veramente notevole. Credo che la collaborazione sia la strada giusta da seguire anche da domani”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY