Chiuso centro massaggi cinese, la denuncia del nostro giornale

0
831

CIVITAVECCHIA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno sequestrato nella giornata di ieri un centro massaggi in via Apollodoro. A far scattare i sigilli, e la contestuale denuncia di due gestori cinesi, le indagini condotte dalla locale Procura della Repubblica secondo cui, come ormai diffuso in simili centri, all’interno della struttura si svolgeva una attività di prostituzione camuffata dai servizi di massaggeria.
Era stato proprio il nostro giornale, più di un anno fa, nell’ambito di una inchiesta sul dilagare della prostituzione in città e nel territorio, a segnalare l’attività di meretricio che sembrava svolgersi all’interno del locale di via Apollodoro, suffragato da una indagine condotta dalla nostra redazione, e sollecitando Forze dell’Ordine e Procura ad indagare. (vedi l’articolo in questione: http://www.centumcellae.it/primopiano/la-prostituzione-cinese-mette-radici-a-civitavecchia/ ). Ieri, dunque, il sequestro del centro e l’indagine a carico dei due gestori cinesi che potrebbero essere accusati ora di sfruttamento della prostituzione.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY