Asl, al via il progetto per la “Risonanza Magnetica Articolare”

0
282

CIVITAVECCHIA – Dal prossimo mese di luglio sarà disponibile presso l’Unità Operativa di Radiologia dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia e presso il Poliambulatorio di Capena, il servizio di Risonanza Magnetica (RM) articolare, in affiancamento alla Risonanza Magnetica Nucleare ad alto campo già in uso nell’Ospedale di Civitavecchia.
Si tratta di un nuovo progetto che sarà avviato inizialmente fino al 31 luglio , per valutarne l’effettiva sostenibilità prevedendo anche eventuali variazioni in corso d’opera per migliorare l’efficacia del servizio reso all’utenza.
Oltre alla seduta già attiva del martedì mattina a Civitavecchia, sono previste altre due sedute il mercoledì mattina al San Paolo ed il mercoledì pomeriggio al Poliambulatorio di Capena: sono previste, per ogni seduta, sette prestazioni (cinque per esterni e due interni).
Per venire incontro alle esigenze del territorio, gli esami radiodiagnostici saranno organizzati in modo diversificato: una giornata della settimana sarà dedicata esclusivamente al ginocchio e quella della settimana successiva alle altre articolazioni: mano, polso, gomito, caviglia e piede.
Questa modalità organizzativa di tipo “specchiato” è prevista in entrambi i presidi sanitari allo scopo di rendere l’attività maggiormente aderente alle richieste degli utenti del nostro Servizio Sanitario Pubblico.
Soddisfazione della Direzione Aziendale per questo modello progettuale, attento all’ascolto delle richieste del territorio e teso alla conseguente riorganizzazione dei servizi, e gratitudine all’impegno degli specialisti radiologi e dei tecnici di Civitavecchia, Bracciano e Capena che stanno rendendo possibile questa iniziativa anche in questo periodo di carenza di personale.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY