Sant’Agostino, Tedesco: “Parcheggi a pagamento, misura necessaria”

0
326

CIVITAVECCHIA – Il Sindaco Ernesto Tedesco ha avuto oggi un colloquio telefonico con il collega di Tarquinia, Alessandro Giulivi. Tema della conversazione i Bagni di Sant’Agostino e la gestione dei parcheggi nell’area.

“Ho raccolto le lamentele di operatori della località e dei suoi frequentatori, perché com’è noto il Comune di Civitavecchia non ha competenze su Sant’Agostino. Mi sento tuttavia di poter rassicurare tutti, in quanto siamo davanti al primo passo di un processo che vedrà la spiaggia tanto amata dai civitavecchiesi radicalmente cambiata. La misura dei parcheggi a pagamento, da quel che mi ha spiegato il Sindaco Giulivi, si è quindi fatta necessaria innanzitutto per iniziare a programmare degli interventi urgenti, con particolare riferimento alla viabilità. È noto che l’assenza di vie di fuga ha creato in passato drammatici episodi, invece è allo studio un piano di sicurezza per la viabilità che sarà peraltro inserito in un più ampio contesto di valorizzazione dell’area. Con Giulivi ci siamo quindi aggiornati ad un incontro a breve, per fissare i parametri atti alla valorizzazione della zona in termini di viabilità e fruibilità”, ha concluso Tedesco.

Della questione è stata investita anche l’assessore ad Affari istituzionali e politiche del territorio, Claudia Pescatori, che sui progetti ha spiegato: “Tra i progetti in valutazione, che saranno comunque oggetto di studi approfonditi nelle prossime settimane, è prevista la creazione di un ponte pedonale sul Mignone per congiungere Sant’Agostino a San Giorgio, la posa di pedane per l’accesso alle spiagge dei disabili, la creazione di una toponomastica e anche di un anello ciclabile che si congiungerà alle strutture già presenti sul territorio comunale di Civitavecchia. A tal proposito, si sta avviando una coprogettazione degli interventi da realizzare sull’area di Sant’Agostino, che coinvolga quindi direttamente anche i nostri uffici”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY