Mochi e Gismondi nella presidenza nazionale di CNA

0
121

CIVITAVECCHIA – Angela Mochi nella presidenza nazionale di CNA Benessere e sanità, Alessio Gismondi in quella di CNA Produzione. Per lei una conferma, per lui una novità. “Per entrambi è invece il riconoscimento per il buon lavoro svolto sul territorio e non solo”: così la segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, Luigia Melaragni, sintetizza l’elezione dei due imprenditori locali nelle Unioni di mestiere dell’Associazione a livello nazionale.
Gismondi è presidente della CNA di Civitavecchia e ora entra anche nella squadra guidata da Roberto Zani; Mochi è presidente territoriale di CNA Benessere e sanità e da oggi è anche nella stessa Unione nazionale, presieduta da Antonio Stocchi. Le assemblee elettive si sono svolte la scorsa settimana.
Conoscendo bene la realtà locale, Mochi e Gismondi potranno mettere la loro esperienza a disposizione dei rispettivi settori. “Il loro lavoro – dice Melaragni – sarà utile a portare a casa risultati importanti. Non sono pochi infatti i problemi da risolvere”.
Internazionalizzazione, industria 4.0, aggregazione sono alcuni sugli elementi da mettere nel mirino di CNA Produzione. CNA Benessere e sanità deve invece fare i conti, tra le altre cose, con i tanti vincoli che le varie attività si trovano ad affrontare sul loro cammino.
“Siamo certi che Gismondi e Mochi sapranno rispondere della fiducia risposta in loro – conclude Melaragni – trasportando anche a livello nazionale quell’esperienza e quell’impegno che tanto utili si stanno dimostrando a Viterbo e Civitavecchia”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY