Inizio d’anno thriller per Luca Guerini…

0
265

CIVITAVECCHIA – Il 2017 comincia subito con una nuova produzione per il regista civitavecchiese Luca Guerini che nella splendida cornice del teatro comunale di Gradara ha iniziato l’allestimento dello spettacolo “Il pensiero” del drammaturgo russo Leonida Andrejew. “Si tratta di un thriller psicologico, diremmo oggi – sostiene il regista – nel quale un assassino sembra fingersi pazzo al fine di evitare la pena di morte dopo aver ucciso l’uomo che gli ha rovinato la vita.”
Dopo i successi con cui si è conclusa il 2016 tra cui il cartellone teatrale unico in sette comuni delle province di Pesaro e Rimini nei quali Guerini è direttore artistico, si prepara per Skenexodia una nuova sfida. Sul palco verranno coinvolti gli attori Mirco Abbruzzetti, Davide Lazzaretto, Marta Bertuccioli e Marco Angeletti.
Il debutto è previsto per il mese di marzo. Oltre a questo spettacolo a breve inizieranno anche le prove de “Lear, my father” una personalissima versione del capolavoro shakespeariano, “Lysistrata” di Aristofane, “La scuola dei padri” scritta dallo stesso Guerini con Fabio Mercanti e “Mala Tempora” che prosegue la collaborazione con Roberto Ricci.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY