Ladispoli. Formazione di eccellenza all’Alberghiero, al via gli stage in Inghilterra

0
335

LADISPOLI – Partiranno lunedì 16 Gennaio e si concluderanno il 28 dello stesso mese, gli stage degli studenti delle Classi Quinte dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli. Ad essere impegnati saranno quasi 200 allievi che inizieranno il loro percorso di tirocinio in alcune delle più prestigiose strutture alberghiere e ristorative del territorio. Non solo Roma e Lazio, però. Da anni, ormai, l’Istituto Professionale di via Federici ha scelto di puntare sull’internazionalizzazione della propria offerta formativa. “Meta estera del 2017 sarà Hastings, in Inghilterra – ha spiegato la Prof.ssa Pamela Pierotti, Responsabile Stage, insieme ai Docenti Ilaria Galice, Giovanna Albanese e Renato D’Aloia – Vogliamo abituare i nostri allievi alla mobilità internazionale, al confronto, allo scambio, all’apertura mentale. E’ una politica vincente per ogni scuola, a maggior ragione per un Istituto Professionale ad Indirizzo Enogastronomico e Turistico. Molti nostri ex- studenti, dopo gli stage degli scorsi anni, hanno ricevuto proposte di lavoro, anche per contratti a tempo indeterminato, e hanno scelto di trasferirsi in Inghilterra, dopo il diploma. Ma non si tratta solo di vantaggi legati alle possibilità occupazionali e professionali. Non bisogna mai dimenticare, infatti, che una strategia formativa internazionale è anche e sempre, una strategia interculturale, che favorisce una crescita ed una maturazione integrale dei nostri allievi. Voglio ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia per il suo contributo e l’Avv. Vincenzo Cacciaglia: è anche grazie alla sua sensibilità e disponibilità che tutto questo è oggi possibile”.
“La preparazione e l’organizzazione degli stage è stata molto impegnativa, ma l’offerta formativa dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli si caratterizza da sempre per la straordinaria qualità e per la varietà delle attività di alternanza scuola-lavoro – ha dichiarato la Prof.ssa Ilaria Galice, che coordinerà gli studenti ad Hastings per l’intera durata del tirocinio – Gli stage rappresentano, poi, un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Istituto Professionale di via Federici. Un’esperienza di lavoro all’estero rappresenta un’imperdibile occasione di arricchimento culturale e costituisce un valore aggiunto per il proprio curriculum. Permette di migliorare le conoscenze linguistiche e tutte quelle competenze professionali e personali utili all’acquisizione delle qualifiche richieste da un mercato del lavoro ogni giorno più competitivo. Partire rappresenta sempre una sfida. Si mette alla prova la propria capacità di adattamento, si sviluppano le abilità comunicative e relazionali, si costruisce il futuro con una marcia in più e con migliori prospettive di occupazione e di guadagno”.
Dopo Malta, Guildford e Bournemouth (mete degli scorsi anni), toccherà quindi ad Hastings, la città celebre per la battaglia medievale che nel 1066 portò Guglielmo il Conquistatore, Duca di Normandia, a sconfiggere le truppe di Aroldo II, re degli Anglosassoni. Ma la città dell’East Sussex non è famosa solo per la battaglia vinta dai Normanni.
Centro di 89.000 abitanti, situato a 90 km da Londra, è meta ogni domenica di un flusso continuo di vacanzieri e turisti. Questi gli Hotel e i ristoranti che accoglieranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero: Eagle House Hotel, Chatsworth Hotel Hastings, Hastings House, White Rock Hotel, La Bella Vista St Leonards, Rustico, Eatto Restaurant, The Cookhouse Cafè.
Non solo Inghilterra, però: oltre 40 le strutture alberghiere e ricettive che ospiteranno gli allievi a Roma, Civitavecchia, Ladispoli, Cerveteri, Santa Marinella, Ostia, Manziana, Palidoro. Da Villa Miani al Macro, dall’Hotel degli Aranci alla Residenza Antica Roma in via del Tritone: porte aperte agli studenti di via Federici che vorranno scoprire le meraviglie della Capitale e dei suoi borghi-satellite.
E venerdì 13 gennaio, alle 15:30, nei locali dell’Istituto Alberghiero di via Federici, si è svolto l’incontro preparatorio con i genitori degli studenti in partenza, per gli ultimi consigli prima del viaggio: dal peso del bagaglio a mano alla messa a punto delle divise da lavoro.
Negli sguardi e nell’aria, l’entusiasmo di chi sente di partecipare ad un appuntamento importante con il futuro dei propri figli.
Domenica 15 gennaio alle 13:15 tutti a Fiumicino, zaini in spalla, pronti al decollo.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY