Book&Wine apre il suo autunno e chiude un ciclo

0
143

TARQUINIA – Un appuntamento speciale, un momento atteso, di certo intenso: Book&Wine apre il suo autunno e chiude un ciclo, vivendo uno degli appuntamenti più sentiti dei suoi cinque anni di vita.
“Tarquinia ‘900 – Una comunità allo specchio dei racconti” – questo il titolo del booklet, libro più DVD, che sarà presentato domenica 11 ottobre, alle ore 17, presso la sala consiliare del Comune di Tarquinia – è un documento voluto dall’Università Agraria e realizzato da Antonello Ricci e Marco D’Aureli, con la regia di Marco Marcotulli, che parte dalle testimonianze di tredici personaggi tarquiniesi che raccontano la comunità cittadina, come è e come sarebbe potuta diventare.
Un film documentario abbinato ad un volume in cui vive Tarquinia, la sua storia recente, le sue anime. Le cui voci risuoneranno nella sala consiliare, assieme a quelle degli autori e del regista che ripercorreranno la genesi dell’opera, assieme a quella di Pietro Benedetti che riporterà sulla scena Vincenzo Cardarelli, Titta Marini e Spartaco Compagnucci.
Nella tradizione Book&Wine, poi, spazio alla produzione locale: quella vinicola, con le cantine Etruscaia, Terre Giorgini-Santa Maria e Muscari-Tomajoli, i cui vini saranno serviti dalla professionalità e competenza dei sommelier della FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori.
Book&Wine è una rassegna enoletteraria ideata e promossa dall’Università Agraria di Tarquinia, con il patrocinio del Comune. Il booklet è edito da Ghaleb Editore ed è stato realizzato con il contributo della BCC Banca di Credito Cooperativo di Roma.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY