La discarica di Cupinoro infiamma Sindaco e Comitati

488

CERVETERI – A seguito delle affermazioni dell’Assessore della Regione Lazio Michele Civita, riguardo una possibile riapertura della discarica di Cupinoro, i comitati di Cerveteri di CRZ (il coordinamento rifiuti zero per il Lazio) si mobilitano per contrastare tale decisione cercando di avere delle risposte certe da parte del Sindaco Pascucci interessato alla questione.
Il Comitato informa che il Sindaco, pur dicendosi contrario alla riapertura, ha confermato che “Qualora fosse autorizzata di nuovo la messa in attività della discarica, Cerveteri tornerebbe a conferire a Cupinoro.” Si è inoltre detto “disponibile a ospitare un’eventuale discarica di servizio sul territorio di Cerveteri per i 26 comuni conferitori.” A seguito di un innalzamento dei toni della discussione, il Sindaco ha abbandonato la sala prima della chiusura della conferenza stampa. I comitati prendono atto delle parole del Sindaco, dette e non dette, ed aspettano risposte più esaustive sulla questione della discarica e dei danni ambientali che essa potrebbe portare.