Santori: “Badaloni torna in Regione, è il figlio”

543

ROMA – “Di nomine Zingaretti ce ne sta regalando tante e a breve saranno rese note. Così come di pasticci, incongruenze e anche inopportunità. E’ il caso di Daniele Badaloni, figlio dell’ex Presidente Piero, che con nomina estiva passata in sordina sarà il Direttore dell’Ente Regionale Roma Natura. A Daniele Badaloni e ad altri bravi esperti di ambiente, flora e fauna meno fortunati e meno noti va il nostro più sentito buon lavoro”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e componente della commissione Ambiente.
“Nella raffica di nomine estive adoperate da Zingaretti per Ater, Roma Natura, parchi regionali e Arpa era forse sfuggito il decreto T00269 del Presidente datato 8 agosto. Da ora in poi sarà il momento di fare chiarezza sull’illegittimità di tutte le procedure di nomina eseguite da un commissario straordinario in stretto regime di nullità monocratica e su cui a breve renderemo pubblico un esposto agli organi competenti. Comunque, come un carro armato, la Nominopoli di Zingaretti prosegue, stavolta con qualche volto amico più noto degli altri”, conclude Santori.