“Bella Ciao” è un canto per la libertà, il canto di tutti

0
720

Ci sono momenti nella storia in cui la gente deve rimettersi insieme per combattere contro la violenza, l’odio indotto, combattere per i diritti, per la pace, per il rispetto e la dignità di ogni singolo essere, per la libertà di essere.

“Bella Ciao” è un canto per la libertà, il canto di tutti.

E’ l’emblema della resistenza nei confronti di modalità in cui l’essere umano non ha più valore e la diversità è da condannare. E’ l’andare a morire per la libertà, la democrazia, per permettere a tutti di dire e di essere quello che si è.

Tra tutte le versioni che sono state realizzate di questo canto abbiamo scelto quella di Skin e Marlene Kuntz, realizzata a Riace grazie alla collaborazione dei cittadini e dell’amministrazione comunale del paese.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY