Bretella idrica, scontro di fuoco tra Longarini e Agostini

668

CIVITAVECCHIA – Scontro senza peli sulla lingua tra Clemente Longarini, Segretario del PD di Civitavecchia, e l’ex Consigliere di Sel Giulio Agostini sulla questione dell’acqua e dei lavori alla bretella idrica. Ad accendere la miccia un comunicato stampa in cui l’ex consigliere sottolinea come nella precedente amministrazione, in qualità di presidente della commissione lavori pubblici, si era battuto strenuamente, con successo, per evitare il rischio di rinvii nella realizzazione dell’opera. La  responsabilità dei disservizi idrici di questi giorni, secondo l’accusa di Agostini, va ricondotta quindi a Tidei e al suo diniego per la realizzazione della Bretella idrica.

Stizzita però la replica di Longarini. “La verità – afferma il segretario PD, – è che Sel ha rimosso dalla propria memoria di aver condiviso nella Amministrazione Tidei tutte, ma proprio tutte, le scelte che sui vari temi si sono realizzate.  Questo vale anche per l’acqua. SEL dunque può andare orgogliosa che nella Amministrazione guidata da Tidei ha contribuito a creare le condizioni per un miglioramento del servizio idrico. Deve invece dolersi di aver interrotto il lavoro della Amministrazione e quindi anche la realizzazione di quelle opere, bretella compresa, per le quali dice di essersi battuta.”