Coronavirus. Effetti del Dpcm anche a Civitavecchia, attivo il numero 0766.19422

295
  1. CIVITAVECCHIA – Comunicato ufficiale di Palazzo del Pincio dopo il Dpcm varato ieri dal Governo con le nuove misure per il contenimento del nuovo coronavirus Covid-19. In applicazione a tale provvedimento, infatti, anche sul territorio comunale sono quindi sospese le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, compresa l’università, fino al 15 marzo; fino al 3 aprile è inoltre prevista la chiusura delle attività di teatri, cinema, la sospensione di spettacoli di qualsiasi natura, svolti sia in luogo pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

“Quindi – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – ogni manifestazione già programmata, fino al 3 aprile, sul territorio comunale, è ufficialmente sospesa. Sono inoltre chiusi al pubblico i tre Centri sociali cittadini e le sale studio della Biblioteca comunale. Si ribadisce altresì quanto contenuto nel Dpcm in ordine alla prescrizione di sospendere gli eventi sportivi, o di svolgerli a porte chiuse, o all’aperto ma senza la presenza di pubblico. Lo sport di base e le attività motorie in genere, all’aperto o in piscine, palestre e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente se consentono il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Si informa inoltre che è attivo il numero della Sala Operativa di Protezione Civile comunale: lo 0766.19422 risponde alla cittadinanza dalle ore 9 alle ore 20″.

Dichiara il Sindaco Ernesto Tedesco: “Il principio di evitare assembramenti e il mantenimento dei contatti sociali ad almeno un metro di distanza è sostanzialmente il contenuto del provvedimento governativo ed è quindi ciò che ci sentiamo, come Amministrazione, di ribadire alla cittadinanza. Sul nostro territorio non abbiamo al momento alcun caso di coronavirus, ma richiamiamo alle norme di igiene personale già pubblicizzate e invitando tutti a proseguire normalmente e con serenità nelle attività quotidiane, fatte salve le prescrizioni contenute nel Dpcm e le dovute cautele igienico-sanitarie. È nostra intenzione costituire una task force costituita da me, dal Vicesindaco Massimiliano Grasso e dalla Presidente del Consiglio comunale Emanuela Mari, oltre che da due Consiglieri di maggioranza ed uno di minoranza, per formare una squadra costantemente operativa a livello politico-amministrativo e stabilire puntuali ed esaustive comunicazioni sull’evolversi della situazione”.