Incidente in viale della Vittoria, pirata della strada rintracciata dalla Polizia

287

CIVITAVECCHIA – E’ stato rintracciato, dagli agenti della Polizia di Stato, il pirata della strada che la sera di sabato scorso, a bordo di un’ autovettura, ha investito una ragazza mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali in Viale della Vittoria.

La giovane, che al momento dell’investimento si trovava in compagnia di alcune amiche, è stata subito trasportata al locale Pronto Soccorso: “trauma sedi multiple da investimento” è stato il referto.

I poliziotti del commissariato Civitavecchia, dopo aver appreso dalla vittima e dai testimoni il modello, il colore e parte della targa dell’auto, hanno organizzato una ricerca nella zona rintracciando subito dopo l’autore del fatto, una ragazza di giovane età. L’automobilista ha confermato l’accaduto, precisando di non essersi fermata perché pensava di aver urtato solo la borsa della donna. Dopo aver ricostruito la dinamica dell’incidente, con l’ausilio di una pattuglia della locale sottosezione della Polizia Stradale, la ragazza, che non è risultata positiva all’alcool test, è stata denunciata in stato di libertà per essere venuta meno all’obbligo del conducente di fermarsi dopo un sinistro stradale.

Visto il pericolo che queste condotte comportano per l’incolumità delle persone, si invitano tutti i conducenti di veicoli a tenere una condotta di guida sicura ed in particolare a non distrarsi durante la guida, usando cellulari; a moderare la velocità, soprattutto nei centri urbani; ad allacciare le cinture di sicurezza e ad assicurare i bambini negli appositi seggiolini; a non mettersi alla guida sotto effetto di sostanze alcoliche e a verificare, infine, il buon funzionamento del mezzo, delle illuminazioni e dello stato di usura degli pneumatici.

La Polizia di Stato è impegnata quotidianamente sul fronte della sicurezza stradale: vengono effettuati costantemente posti di controllo lungo le arterie stradali più pericolose, elevate contravvenzioni per violazioni al codice della strada. Nell’ultimo mese, durante tali servizi, sono state controllate oltre 1200 autovetture ed elevate 20 contravvenzioni per gravi violazioni al codice della strada, tra cui 3 ritiri di patente per guida in stato di ebbrezza.