Il comprensorio si mobilita per il ponte sul Mignone

616

Sabato 1 marzo, sul viadotto del fiume Mignone, si è svolta una manifestazione che ha portato tanti cittadini del comprensorio a mobilitarsi per, richiedere che il ponte sostitutivo venga realizzato il prima possibile, a tal riguardo i partecipanti si sono ritrovati a realizzare un Flash Mob raffigurante un ponte che simbolicamente ha unito le due sponde del fiume.

Il Comitato per il Diritto alla mobilità di Tarquinia, forte dell’esperienza degli oltre 50 giorni di presidio, sta organizzando, nel rispetto dei diritti sanciti dalla costituzione, nuove forme di protesta per tenere alta l’attenzione sul ponte da realizzare, sul cantiere da completare e sulle strade complanari da adeguare al traffico che dovranno sostenere.
L’impegno prossimo per il Comitato sarà quello di incontrare alcuni consiglieri Regionali della maggioranza e dell’opposizione per affrontare insieme il problema della mancanza di una viabilità complanare continua tra Montalto di Castro Tarquinia e Civitavecchia per i Lotti 6A Civitavecchia-Tarquinia e 6B Tarquinia-Pescia Romana.