Team bike Civitavecchia: un lungo fine settimana tra Gf del lago di Bracciano e stage per i più piccoli

0
175

La squadra arancio-fluo è la migliore società nella prestigiosa gara che si è svolta domenica; fino al 25 aprile la Scuola Bike è stata in ritiro presso il Resort Magliano

Un fine settimana lungo – collegato al ponte del 25 aprile – per il Team Bike Civitavecchia non significa solo gare, ma vuol dire anche dedicarsi ai bambini della Scuola Bike Civitavecchia, i quali hanno avuto la possibilità di fare un bellissimo stage presso il Resort Magliano di Magliano in Toscana.

Ma andiamo con ordine: domenica 23 aprile, nonostante tutti gli atleti del team fossero ancora sotto shock per la prematura scomparsa del corridore professionista Michele Scarponi, la squadra ha preso parte in massa alla Granfondo del Lago di Bracciano, una delle più prestigiose gare del centro Italia. Il grande numero di partecipanti arancio-fluo ha permesso al Team Bike Civitavecchia di ottenere il successo nella classifica a squadre.

Per quanto riguarda i piazzamenti individuali è stata di grandissimo pregio la prova di Luca Chiodi, che si è piazzato terzo assoluto all’arrivo alle spalle del vincitore Giovanni Gatti e di Leonardo Caracciolo. “E’ stata una gara di resistenza – afferma Chiodi – ho preso fin da subito il ritmo giusto ma quando i due davanti a me hanno iniziato a scattare ho cercato soprattutto di gestirmi e di mantenere il giusto passo. E’ arrivata così un’altra vittoria di categoria e un altro bel piazzamento di prestigio”.

Nei primi 10 assoluti della Granfondo del lago di Bracciano chiudono anche Moreno Giannini e Andrea Pezzotti, rispettivamente quarto e sesto. Sfiora la top 10 Pierluigi Torelli, 11/o all’arrivo. Questi piazzamenti valgono anche come primo posto tra gli M4 per Chiodi, secondo per Giannini e Pezzotti negli M1 e negli M4. Torelli è invece 4/o negli Elmt.

I podi di categoria sono arrivati con Angelo Guiducci, 2/o negli M2; Emiliano Sebastianelli, 2/o negli M3. Tra le donne successo di categoria per Claudia Cantoni, che si piazza al primo posto nelle W2.

Riportiamo di seguito tutti gli altri piazzamenti ottenuti dal team suddividi per categoria.

Elmt: Ludovico Cristini 6/o, Matteo Torrioni 33/o, Luigi Quintero 21/o.
M1: Simone Piramidi 22/o.
M2: Fabio Boccialoni 27/o, Fabio Bacocco 31/o, Emanuele Rossi 32/o, Damiano Ilari 33/o.
M3: Vladimiro Tarallo 24/o, Matteo Cannas 26/o, Simone Bertolotti 93/o.
M4: Mariano Zoco 11/o, Corrado Lucchetti 15/o, Marco Deciano 32/o, Massimo Egidi 40/o, Luigi Trasarti 44/o.
M5: Roberto Gallo 15/o, Vinicio Russo 19/o, Roberto Astolfi 37/o, Marco Naticchioni 65/o
M6: Francesco Nasso 12/o, Fabrizio Nunzi 17/o, Egidio Priante 18/o.
M7: Tiziano Santini 10/o.
W2: Agnese Tirabassi 14/a.

Subito dopo la gara di Bracciano i bambini e i maestri della Scuola Bike Civitavecchia si sono trasferiti presso il Resort Magliano di Magliano in Toscana, dove 25 bambini di un’età compresa tra gli 8 e i 14 anni hanno potuto svolgere un piccolo training camp a stretto contatto con la natura. Il Resort Magliano, tra l’altro, metterà a disposizione una settimana di vacanza per due persone in occasione della Granfondo Mare e Monti; il premio sarà sorteggiato tra tutti i partecipanti.

“Nei prossimi mesi la Scuola Bike Civitavecchia avrà l’occasione di svolgere altri stage all’interno del Resort Magliano – afferma Vanessa Casati – quindi voglio ringraziare i proprietari perché il loro Resort è circondato da un terreno perfetto per allenarci, sia per i bambini che per i più grandi. E’ un piacere per noi collaborare con questa importante struttura e siamo stati felici di aver potuto lavorare bene con i bambini”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY