Di Maio: “Ricostruiremo Civitavecchia dalle macerie di Pd e Forza Italia”

0
303

CIVITAVECCHIA – Il Tour dei Comuni Cinque Stelle è approdato ieri mattina a Civitavecchia, confrontandosi con la giunta Cozzolino sulla risoluzione di problematiche locali e non. “Una folta delegazione del movimento è venuta a vedere cosa abbiamo fatto e come ci siamo mossi”, ha spiegato il Sindaco. “Un fatto utile ed importante per dimostrare come il movimento sia coeso. I parlamentari del Movimento potranno offrire un appoggio diverso a problematiche locali, poiché vedono le questioni da una prospettiva diversa e più ampia”.

Fra i deputati e i senatori dell’M5S presenti, a spiccare è stato sicuramente l’On. Luigi Di Maio, Vicepresidente alla Camera, affiancato da Marta Grande. “Il Tour va avanti da un anno per risolvere quei problemi che non si possono discutere al telefono“, ha spiegato Di Maio. “Abbiamo numerosi comuni Cinque Stelle, rilevati da PD e Forza Italia, con enormi problemi di bilancio o problemi ambientali. Civitavecchia è uno dei comuni con i problemi maggiori, ma è anche quello che sta facendo i progressi più veloci”, ha specificato il Vicepresidente.

Con le nostre giunte vogliamo raccogliere le macerie dei comuni e restituirli ai cittadini con bilanci in regola e con servizi equiparati alle tasse pagate“, ha continuato l’Onorevole, spiegando che il risanamento non è né facile né veloce, ma che verrà portato avanti con perseveranza e onestà. “Forse abbiamo lasciato troppo soli i nostri sindaci fino a qualche mese fa, ma con questo collegamento diretto speriamo di supportarli. Non abbiamo alcuna intenzione di mollare, siamo decisi ad andare avanti e lo facciamo con persone di cui ci fidiamo, fra cui sicuramente ci sono Cozzolino e la sua giunta. Crediamo che questa città possa risollevarsi e noi faremo di tutto per ottemperare agli obbiettivi che ci siamo prefissati.”

“Non è però la prima volta che ci incontriamo qui a Civitavecchia, dato che movimento è ricco di esponenti locali”, ha spiegato l’Onorevole Marta Grande. “Stamattina abbiamo fatto il punto della situazione; una riunione particolarmente utile per entrare nel merito di alcune questioni e chiarire alcuni problemi che sorgono anche sul piano internazionale.”

Fra le questioni prese in considerazione ci sono gli immobili abusivi, l’urbanistica e la gestione pubblica dell’acqua, ha voluto precisare l’On. Claudia Mannino, contrariata dal piano regolatore civitavecchiese risalente agli anni ’60. Si è parlato anche dell’arrivo di un C.a.r.a. (centro di accoglienza per richiedenti asilo) che ospiterà 298 migranti proprio qui a Civitavecchia. Una mattinata di discussioni importanti per la nostra giunta, che si spera potrà portare alla risoluzione di questioni fondamentali per il nostro territorio.

Lorenzo Piroli

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY