Autovelox. “I grillini fanno finta di non capire”

0
436

CIVITAVECCHIA – “Come al solito i grillini, quando sono colti in fallo, interpretano le critiche come più gli conviene”. La questione autovelox scalda il dibattito politico e dal gruppo consiliare Pd arriva la controreplica al consigliere grillino Claudio Barbani, che ieri aveva evidenziato come l’installazione del dispositivo sia stato frutto delle richieste degli stessi residenti di Borgata Aurelia.
“Saremo ancora più diretti: – risponde in una nota il gruppo Pd – perché non hanno fatto un comunicato alla stampa che avvisava la cittadinanza? Avrebbero raggiunto il risultato di far guidare tutti con maggior prudenza ed entro i limiti (che poi è il vero scopo dell’autovelox). Questo indipendentemente dalle regole che prevedono che sia segnalato sulla strada, cosa che sicuramente la municipale sta già facendo. Noi abbiamo criticato la politica dell’Amministrazione Comunale che doveva avvisare, forte e chiaro, che era stato messo in funzione un autovelox per prevenire gli eccessi di velocità. Col loro comportamento, invece, hanno dato l’idea che l’autovelox sia stato pensato soprattutto per fare cassa. I 150 verbali già elevati e le somme che hanno previsto di incassare da questa voce sono abbastanza eloquenti. Poi possono pure continuare a far finta di non capire il senso della nostra segnalazione ma tanto ormai le manfrine dei 5 stelle non incantano più nessuno”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY