A settembre la sentenza della Regione sugli usi civici, De Paolis: “Bene, sanare ingiustizie”

0
108

CIVITAVECCHIA – “E’ un’ottima notizia quella che individua intorno al 20 settembre la data della sentenza del commissario regionale degli usi civici in merito al ricorso presentato dai cittadini di Civitavecchia”. A parlare Gino De Paolis, Capogruppo Mdp Regione Lazio su una questione che da molto lo vede impegnato in prima persona.
“E’ ormai tempo che cerchiamo da fronti diversi – commenta De Paolis – legislativo e giuridico, di sanare questa ingiustizia che non ho esitato a definire, in Consiglio regionale, una tragedia, per le conseguenze anche sociali che sta comportando: una città bloccata riguardo a pratiche di compravendita, rogiti notarili, concessione di mutui. Ci auguriamo quindi che questa decisione del commissario vada nella direzione giusta e che si possa quindi risolvere definitivamente questa questione. Nel frattempo in qualità di Consigliere regionale rappresentante del territorio civitavecchiese continuerò a fare la mia parte sul piano legislativo regionale, già nel collegato al bilancio che stiamo discutendo e che sarà licenziato nei primi giorni di agosto. Sono convinto infatti – conclude De Paolis – che l’unica soluzione resti il ritiro di quella determina dirigenziale che di fatto stabilisce l’esistenza di un gravame per noi invece inesistente, ma, in attesa della sentenza, proviamo intanto ad intervenire sulla legge competente per rendere comunque irrisorio ogni eventuale onere a carico di cittadini, ribadisco con forza, incolpevoli e inconsapevoli”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY