Le conferenze del Gatc al Castello di S. Severa sono già un grande successo di pubblico

0
128

SANTA MARINELLA – Come di consueto, ed accade ormai da 16 anni, non è certo il successo di pubblico che viene a mancare al ciclo di conferenze divulgative organizzate dal Museo del Mare e della Navigazione Antica e dal Gruppo Archeologico del Territorio Cerite (GATC-onlus) quest’anno in collaborazione con la Regione Lazio, il Comune di Santa Marinella, Lazio Crea e CoopCulture.
Infatti, già nelle prime due occasioni, tenutesi sempre all’aperto nella bella storica sede conferenziale del Cortile delle Barozze, “scrigno” nello “scrigno” dello splendido castello di Santa Severa, sono state oltre 150 persone, per volta, che hanno ascoltato (oltre aver veduto i filmati e le foto illustrative inerenti) con grande attenzione i due prestigiosi relatori, il dr. Fiorenzo Catalli ed il prof. Paolo Carafa. Si prosegue ora, mercoledì 2 agosto, in un grande crescendo scientifico, con la interessantissima conferenza dal titolo: “Marmi sommersi: la vita subacquea dei reperti archeologici”, tenuta da due studiose e ricercatrici di primissimo piano e di grande caratura specifica: la d.ssa Sandra Ricci (Laboratorio di indagini biologiche dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR) e la prof.ssa Barbara Davidde Petriaggi (Direttrice Nucleo per gli Interventi di Archeologia Subacquea dell’ISCR – Università degli Studi di Roma Tre).
Ricordiamo che tutte le conferenze del ciclo “Cose, uomini e paesaggi del mondo antico” sono ad ingresso libero e gratuito e iniziano sempre alle ore 21:15.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY