Un concerto per sostenere le missioni medico-sanitarie di Semi di Pace International

0
207

TARQUINIA – Un raffinato concerto per sostenere un’importante causa di solidarietà: quella di raccogliere fondi per il settore Life di Semi di Pace International, ovvero l’ambito medico-sanitario che vede l’associazione impegnata nella Repubblica Democratica del Congo, nella cittadina di Lumbi, per la cura delle malattie agli occhi e alle orecchie, e nella Repubblica Dominicana, presso la scuola primaria “San Benito” (dove è attivo un ambulatorio per l’assistenza medica ai bambini che frequentano l’istituto e alla popolazione locale. È questo il fine del Concerto di Natale – Suoni per il Mondo che si terrà il 23 dicembre, alle ore 21.15, nella prestigiosa cornice della cattedrale di Viterbo, la chiesa di San Lorenzo. L’associazione XXI Secolo di Viterbo e l’Ensemble Vocale Il Contrappunto faranno vivere una serata indimenticabile, che vedrà la partecipazione di Annalisa Minetti, Antonio Poli, Alfonso Antoniozzi, Lucia Napoli, Baltazar Zuñiga, nonché Mariangela Rossetti, Alessandro Fiocchetti, Luisa Stella, Serenella Fanelli, Desirèe Giove, Elisabetta China e Federico Benedetti. Con loro l’Etruri?nsemble diretta dal maestro Fabrizio Bastianini. «Sarà grande musica per un grande fine. – sottolinea Semi di Pace – Attraverso il settore Life l’associazione promuove le missioni con equipe di medici e infermieri, provenienti da ogni parte d’Italia, nella Repubblica Democratica del Congo e nella Repubblica Dominicana, Paesi in cui l’assistenza sanitaria è carente e anche una banale malattia può mettere a rischio la vita; e garantisce la formazione di personale medico e infermieristico locale, perché possa lavorare in assenza degli specialisti italiani». I biglietti del concerto sono in vendita presso l’ufficio turismo di Viterbo, in via Ascenzi n. 4, aperto il lunedì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14.30 alle ore 15; dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 13 alle ore 15 alle ore 19. Per tutte le info è possibile seguire la pagina facebook di Semi di Pace.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY