La situazione nel comprensorio: scuole di nuovo chiuse quasi ovunque

645

Scuole chiuse anche domani in gran parte del comprensorio, anche se con alcune eccezioni, a causa della perturbazione “Burian” che, esaurito l’impatto nevoso, si riversa ora sul territorio con temperature polari. Motivo per cui tutte le amministrazioni comunali hanno predisposto nella giornata di oggi nuove misure preventive.

A Ladispoli il Sindaco Alessandro Grando, proprio in previsione delle temperature molto al di sotto dello zero e del concreto rischio di formazione di ghiaccio su strade e marciapiedi, fa sapere che in serata si provvederà a spargere del sale per scongiurare tale ipotesi. “Ma, al fine di preservare l’incolumità degli studenti, ho ritenuto di emanare il prolungamento dell’ordinanza di chiusura di tutte le scuole sul territorio comunale per la giornata di martedì 27 febbraio. Resteranno chiusi anche il Centro di Arte e Cultura e la Biblioteca comunale. Seguiranno aggiornamenti sul Trasporto pubblico locale e sulla raccolta differenziata porta a porta che, salvo cause di forza maggiore, saranno regolarmente garantiti. Prosegue il piano di emergenza per i senza tetto presso la sala d’aspetto della stazione ferroviaria, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e i volontari di Fare Ambiente. La Protezione civile pattuglierà il territorio anche nelle ore notturne per intervenire in caso di necessità. Invito a prestare la massima attenzione negli spostamenti, in particolar modo alla formazione di lastre di ghiaccio sui marciapiedi”.

Stessa decisione a Cerveteri, con l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per martedì 27 febbraio firmata questo pomeriggio dal Sindaco Alessio Pascucci. Sempre nella giornata di domani, seppur con alcune limitazioni riprenderà il servizio di raccolta differenziata Porta a Porta, secondo il calendario vigente e disponibile sul sito www.comune.cerveteri.rm.it. Non sarà svolto invece per le ‘Case Sparse’, dove la nevicata di questa notte ha causato i maggiori disagi. Al fine di venire incontro all’utenza, saranno predisposti due punti di raccolta per tutti coloro che hanno la necessità di disfarsi di indifferenziato e vetro. Saranno posizionati dalle ore 07.00 alle ore 12.00 presso il Campo Sportivo Enrico Galli e nella Piazza principale di Borgo San Martino. Il personale dell’ATI che si occupa del servizio di igiene urbana è stato ugualmente impegnato per l’intera giornata di oggi.
“Tutto il personale che nonostante le condizioni climatiche estreme è riuscito a raggiungere il cantiere e dunque il proprio posto di lavoro – ha detto l’Assessore all’Ambiente Elena Gubetti – è stato impegnato sin dalle primissime ore di oggi, al fianco del personale di Protezione Civile e Multiservizi nelle attività di pulizia delle strade e dei marciapiedi dalla neve, che in alcune zone era davvero tanta. Anche alle ore 13.00 di oggi, una squadra composta da dieci uomini, si è messa a servizio della Protezione Civile, coadiuvandola nelle operazioni”.
I i numeri di emergenza da poter contattare in queste ore: 3346161229 – 3294104166 – 069941107.

Scuole aperte invece domani a Fiumicino, con l’eccezione della scuola materna di Sant’Isidoro a Tragliata, del plesso scolastico di Testa di Lepre in Largo Formichi e della scuola di via delle Pertucce a Tragliatella.
Ho chiesto venisse anticipata alla giornata odierna l’accensione dei termosifoni in tutti gli istituti scolastici affinché i nostri studenti, domani mattina, trovino aule confortevoli e riscaldate – spiega il Sindaco Esterino Montino – Il servizio di trasporto scolastico sarà attivo in tutte le nostre località. Nel frattempo continua il lavoro dei mezzi spargisale con particolare attenzione alle principali arterie stradali comunali, alle vie adiacenti le scuole, ai punti di primo soccorso sanitario e agli uffici pubblici del territorio. Personale incaricato dai Lavori Pubblici sta rendendo nuovamente agibili i marciapiedi ingombri dalla neve e i tratti antistanti gli edifici scolastici. Anche i migranti richiedenti asilo di via Bombonati stanno prestando la loro opera volontaria al servizio della Città pulendo l’area del parcheggio della scuola materna di via Coni Zugna a Isola Sacra. Invito i cittadini e in particolare le accompagnatrici del trasporto scolastico, i genitori che portano i nostri studenti a scuola, a prestare particolare prudenza visto che, comunque, le temperature rimarranno basse soprattutto durante la notte e – conclude il sindaco Montino – nelle prime ore della mattina di domani”.

Proroga della chiusura delle scuole per i giorni martedì 27 e mercoledì 28 febbraio a Tarquinia. “A causa della formazione di ghiaccio e del repentino abbassamento delle temperature sulla Città di Tarquinia, al fine di prevenire situazioni di pericolosità per l’incolumità di bambini e degli studenti, ho ritenuto prorogare in via del tutto precauzionale la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado compresi gli Asili nido insistenti nel territorio cittadino per le giornate di martedì 27 e mercoledì 28 febbraio – afferma il Sindaco Pietro Mencarini – Tale provvedimento è stato trasmesso contestualmente a: Prefettura di Viterbo, Dirigenze scolastiche di competenza, Ditta Fratarcangeli, ditta Eusepi Trasporti, Carabinieri di Tarquinia, Commissario di Tarquinia, Guardia di Finanza. Si comunica inoltre di avere recepito l’ordinanza di chiusura degli uffici pubblici emessa dal Prefetto di Viterbo per i giorni 27 e 28 febbraio”.

Scuole chiuse infine, sempre nella giornata di domani martedì 27 febbraio, anche nei Comuni di Tolfa e Allumiere.