Sorpreso con un chilo di droga e una pistola: arrestato dai Carabinieri

856

LADISPOLI – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso di mirati controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno arrestato V.L., 47enne romano abitante a Ladispoli, penalmente censito, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di arma clandestina e detenzione abusiva di munizioni.

Nello specifico L.V., sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla p.g., non si è presentato a firmare, come avrebbe dovuto fare, alla stazione di Ladispoli. Sono così scattate le sue ricerche coordinate dal Comandante della Stazione di Ladispoli e dirette dal Comandante della Compagnia di Civitavecchia. Una volta individuato, il controllo dei militari è stato approfondito. All’esito della perquisizione successivamente svolta all’interno della sua abitazione, sono stati rinvenuti una pistola calibro 9 completa di caricatore inserito con 9 colpi e un chilogrammo di hashish, confezionato in 10 panetti, perfetti per delineare un profilo di elevata pericolosità del soggetto.

Per V.L. si sono così spalancate le porte del carcere dove sarà trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Proseguono le indagini per comprendere chi fossero i destinatari finali dello stupefacente e dell’arma rinvenuti.