“Santa Marinella risulta inquinata tanto quanto Civitavecchia”

993

SANTA MARINELLA – “La notizia è di qualche giorno fa: Civitavecchia come una delle città più inquinate d’Europa, triste primato conquistato grazie alla Centrale Elettrica alimentata a carbone e all’intenso traffico portuale.  “Non possiamo continuare a stare alla finestra mentre i fumi che escono dalle ciminiere infestano l’aria che respiriamo” afferma Marina Ferullo, consigliera di minoranza. “La situazione non può che preoccuparci e le vicende della Tirreno Power di Vado Ligure ne sono un monito, Santa Marinella ne risulta inquinata tanto quanto Civitavecchia ”.  La qualità dell’aria che respiriamo noi e i nostri bambini è tematica della massima importanza e impellenza soprattutto alla luce delle ultime ricerche condotte in ambito scientifico, che portano alla luce un dato allarmante: la città è al primo posto nel Lazio e al terzo in Italia per quanto riguarda l’insorgenza di patologie tumorali legate all’apparato respiratorio e all’incremento esponenziale di patologie allergiche soprattutto nei più piccoli. In altre parole un bel 30% in più rispetto alle altre città campione nella Regione Lazio. In questo contesto, Progetto Centro insieme ad un gruppo di cittadini che hanno perso i loro famigliari a causa di patologie tumorali respiratorie, si impegna a tenere alto il dibattito sull’inquinamento ambientale e per la tutela e il diritto alla salute, promuovendo, anche con la collaborazione di esperti, un’efficace informazione, per una concreta presa di coscienza del problema, che , non può e non deve essere sottovalutato, in nome di un interesse economico barattato con la salute dei nostri figli. “Panem et circenses dicevano i nostri illustri antenati, e purtroppo ancora oggi è così..elargisci contributi e fai divertire attraverso spettacoli il popolo e questo ti ringrazierà, permettendoti di fare tutto quello che vuoi” concludono dal Movimento. Un cammino importante e una giusta battaglia che al di là della bandiera politica dovrebbe essere combattuta da tutta la popolazione, perchè tutti, in occasioni come questa, siamo chiamati all’appello per dare un contributo.

Erika Oddone per la lista civica Progetto Centro