Cerveteri. Pascucci conferisce formale Encomio a quattro giovani di valore

674

CERVETERI – Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci ha conferito durante il Consiglio comunale di ieri quattro Encomi formali ad altrettanti giovani e validi ragazzi della città, recentemente saliti agli onori delle cronache per il loro impegno in ambiti sportivi e per l’impegno fattivo nella tutela e promozione del territorio.

Si tratta di Stefano Martinangeli, Chiara Gattafoni, Alice Cortopassi e Chiara Di Marziantonio.

Martinangeli, 15 anni, ha ricevuto direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il titolo di ‘Alfiere della Repubblica’. Il Capo dello Stato, lo ha premiato per il suo attivismo volontario nell’area protetta del Monumento naturale Palude di Torre Flavia. Considerato come una guida competente per i visitatori, viene chiamato ‘direttore’ per la sua grande conoscenza dell’area e per il lavoro certosino che quotidianamente compie per la Palude.

Chiara Gattafoni, classe 2004, ha partecipato in rappresentanza del Tyrsenia Sporting Club ‘Fabiana Straini’, importante realtà di nuoto del comprensorio, ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione nella categoria dello stile libero.

Alice Cortopassi si è laureata Campionessa Italiana di Tiro con l’Arco ai campionati nazionali di Rimini. La Cortopassi, cresciuta sportivamente nell’associazione Caere Archery e allenata dall’istruttore emerito Massimo Monachesi, oggi milita nella società sportiva Arco Roma Sport.

Chiara Di Marziantonio ha conquistato una straordinaria medaglia d’argento nello Skeet Femminile ai Mondiali di Kuala Lampur, in Malesia. La giovane ragazza di Cerveteri è portacolori del Gruppo Sportivo dell’Esercito e studentessa di Agraria all’Università della Tuscia di Viterbo.

“Quattro giovanissimi, quattro esempi da seguire – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – la nostra città in questi anni si è contraddistinta per il gran numero di ragazzi che ognuno nel proprio campo, ha portato avanti, con orgoglio il nome e i colori di Cerveteri. A Stefano, ad Alice, a Chiara Gattafoni e Chiara Di Marziantonio, rinnovo il mio ringraziamento a nome di tutta l’Amministrazione comunale per i grandi traguardi raggiunti, nonostante l’età giovanissima e auguro loro una carriera ricca di successi e soddisfazioni”.