“Sosteniamo l’azione del Comitato Boccelle-S. Gordiano”

275

mario michele pascaleCIVITAVECCHIA – Oggi, 1 aprile, ho partecipato alla manifestazione indetta dal comitato di quartiere San Gordiano Boccelle contro la cementificazione del territorio, che avverrà attraverso la realizzazione dei famigerati piani integrati, e contro il nuovo bando per l’affidamento ai privati dei parchi pubblici di Civitavecchia, tra cui il parco Yuri Spigarelli. E’ stata una giornata di ampia partecipazione democratica che ha visto cittadini, padri e madri di famiglia, discutere e confrontarsi avendo il comune obiettivo di scongiurare l’ennesimo sacco delle nostre periferie.
In una cornice di popolazione stabile, con un grande numero di appartamenti vuoti, non si comprende la necessità di costruire ancora palazzi. Ho già posto in un’altra occasione la domanda: “da dove verranno tutti questi soldi necessari per costruire?”. Il rischio, ripeto, è quello di far penetrare nel nostro tessuto sociale interessi “particolari”, innominabili, di dubbia natura e provenienza. Vogliamo noi che i nostri figli crescano in un quartiere dominato da queste logiche e da questi interessi? Credo di no. E’ il caso, allora, di opporsi alla realizzazione dei piani integrati.
Allo stesso modo bisogna opporsi al nuovo bando per l’assegnazione dei parchi, che in luogo di spazi verdi, vuole creare punti commerciali, squallide imitazioni dei già squallidi luna park di provincia.
Invito qui, come ho fatto nel corso del mio intervento dal vivo durante la manifestazione, a sostenere l’azione del comitato San Gordiano Boccelle, firmando e facendo firmare la petizione contro i piani integrati e contro la privatizzazione degli spazi verdi.
Firmiamo e facciamo firmare; parliamone nelle nostre famiglie, con i nostri amici e conoscenti, mobilitiamo le coscienze. Solo così riusciremo a spuntarla per ridare a san Gordiano, Boccelle e a tutta la città la dignità che merita.
Solo così difenderemo e miglioreremo la nostra qualità della vita.

Mario Michele Pascale – PSI Civitavecchia