“Per una volta è giusto ringraziare Trenitalia”

trenoCIVITAVECCHIA – Da 17 anni sono uno dei tanti pendolari della linea Civitavecchia-Roma, sempre pronti a lamentarci ad ogni ritardo ma che mai spendiamo una parola di ringraziamento verso Trenitalia per i “miracoli” che ogni tanto avvengono.
Il treno di stamane, numero 3255, da Grosseto a Roma Termini, partito con 17 minuti di ritardo, è arrivato con ben 4 minuti di anticipo come mostrato nel file allegato con immagine estratta dal sito Viaggia Treno.
A pensar male (e come disse qualcuno a volte ci si indovina) mi chiedo di quanto siano ormai larghe le tracce orarie dei nostri treni per consentire un simile recupero e quindi quanto ulteriore tempo ci venga sottratto utilizzando questi “accorgimenti tecnici” per cercare di far viaggiare i treni in orario.
Un vostro interessamento a riguardo sarebbe apprezzato dalle centinaia (migliaia) di pendolari che vi seguono attentamente.

Lucio Palermo