“Non ho casacche né finalità occulte”

270

Dottor Paolo GiardiCIVITAVECCHIA – Gentile Direttore,
sono tornato (!) non da “casaccaro” ma da libero cittadino (anzi:liberale) che no ha mai rivestito cariche pubbliche nel consesso consigliare di Civitavecchia. Nella precedente competizione elettorale (amministrativa ..non politica !) ho concorso come candidato sindaco nella lista civica “Civitavecchia c’è” con un programma incentrato sulla tutela della salute e dell’ambiente. Ora, sperando di portare la mia esperienza professionale sempre nel settore della tutela della salute e dell’ambiente e in quello (bistrattato) della cultura, ho liberamente deciso di aderire ad una lista che si connota per l’ambizioso progetto di rinnovare questa decrepita città: Città Nuove…appunto! Da queste brevi precisazioni ogni mente sgombra da preconcetti ideologico-politico-partitici deduce che io non ho casacche né stigmate né finalità occulte, ma semplicemente il diritto-dovere di dedicare le mie potenzialità al bene della città che vorrei migliore e più libera da cappe definitorie altezzose e offensive. Credo di avere diritto alla pubblicazione di questa mia lettera di risposta. Con ossequi

Paolo Giardi – Medico plurispecialista e letterato