“La privatizzazione di Acea è contro l’acqua pubblica”

196

aceaSANTA MARINELLA – Il Comitato Referendario in difesa dell’acqua pubblica di S. Marinella esprime viva preoccupazione per l’intenzione del consiglio comunale di Roma, azionista di maggioranza di Acea, di vendere il 21% delle sue azioni ai privati. Questo accadrebbe malgrado l’Assemblea Capitolina del 20 febbraio 2012 abbia approvato a larghissima maggioranza una mozione che richiedeva al Sindaco d’impegnarsi per il rispetto dell’esito referendario.
L’eventuale vendita del 21% delle azioni non riguarda solo Roma ma anche S. Marinella e tutti i Comuni in ATO2. Tale decisione restringerebbe enormemente il ruolo dell’ente locale nella gestione dei servizi pubblici e garantirebbe la maggioranza delle azioni di Acea ai privati. Ciò significa che aumentano le incertezze sulla trasparenza delle bollette e sul rispetto dell’esito referendario (la bolletta dell’acqua non deve essere calcolata sui margini di profitto dell’imprenditore).
Il Comitato referendario di S. Marinella aderisce alle iniziative di protesta che, a partire dal 2 aprile 2012, verranno prese a Roma contro questa scellerata decisione del sindaco Alemanno.
Ricordiamo che la Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’Ato 2 Lazio aveva deciso di adottare per la gestione del Servizio idrico integrato la forma della società a prevalente capitale pubblico, ai sensi del comma 1 dell’art.12 della Convenzione di Cooperazione.
Il Comitato chiede pertanto che i rappresentanti Istituzionali del Comune di S. Marinella esprimano una opinione nettamente contraria alla completa privatizzazione di Acea e si adoperino affinché il Comune di Roma non ceda le sue azioni.
Chiediamo inoltre che il Comune di S. Marinella promuova un percorso trasparente di un piano di gestione del servizio idrico integrato, nel rispetto della volontà popolare espressa con il voto del referendum del 12 e 13 giugno 2011.
E’ molto importante mobilitarsi non solo contro quest’ultimo tradimento del referendum, ma anche per una maggiore trasparenza delle bollette di Acea e per il ricalcolo delle tariffe.

Comitato referendario cittadino acqua pubblica