“Il sindaco si disinteressa dei commercianti del Pirgo”

lungomareCIVITAVECCHIA – Spettabile Redazione,
con la presente i Commercianti del Pirgo denunciano l’atteggiamento irriguardoso dell’Amministrazione comunale nei loro confronti. Atteggiamento che ne ha minato l’attività produttiva.
Va infatti considerato che il sindaco non ha mantenuto le promesse fatte da lungo tempo. Principalmente il Pirgo non ha visto realizzate quelle opere di abbellimento e recupero necessarie per farne in maniera definitiva il salotto buono della città.
Un altro segno di disinteresse per i commercianti del Pirgo da parte del sindaco si è visto con i festeggiamenti per Santa Fermina. Il lungomare Thaon de Revel è stato completamente trascurato dalle attività festive commerciali allestite per l’occasione. Attività che si sono concentrate a Piazzale degli eventi e persino al Ghetto. In un momento di crisi come quello che attraversiamo perdere occasioni di questo tipo significa un durissimo colpo sul piano economico.
Noi non abbiamo mai chiesto al Comune trattamenti di favore, ma servizi adeguati a una delle realtà commerciali più importanti di Civitavecchia. Servizi che non sono arrivati (aspettiamo ancora i dissuasori). Non si tratta solo di difendere una categoria (o parte di essa) ma anche di tutelare l’occupazione. Una tutela che va esercitata nei fatti e non con proclami preelettorali.
Ciò che chiediamo è dunque un cambiamento di rotta da parte del sindaco affinché il commercio abbia nel Comune un partner affidabile.
In proposito ci auguriamo che con l’estate ormai alle porte il lungomare Thaon de Revel non sia trasformato anche quest’anno in una rumorosissima e ininterrotta movida estiva con problemi di ordine pubblico ma diventi luogo di tutti i cittadini, ivi comprese bambini, famiglie e anziani perché tutti hanno il diritto di usufruire di uno dei luoghi più belli di Civitavecchia.

Commercianti del Pirgo