I commercianti di Luci spente solidali con i metalmeccanici in sciopero

0
601

CIVITAVECCHIA – I commercianti di luci spente esprimono la propria solidarietà ai metalmeccanici Enel che scioperano giovedì 5 dicembre.
Posti di lavoro persi, disoccupazione, significano tragedie familiari e meno consumi che aggraverebbero ancora di più il sistema economico di questa città.
Chiediamo inoltre che la riconversione tenga conto di uno sviluppo turistico reale, sicuramente non adatto con fonti fossili.
Il futuro di questa città è nel rapporto tra porto e commercio e nella realizzazione di una città/porto reale e al ritorno ad una vocazione turistica caratteristica di questo territorio.
Grazie per la Vostra disponibilità

Luci Spente I commercianti di Civitavecchia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY