“Grazie a Cacciaglia per aver tenuto in vita l’Università”

284

vincenzo cacciagliaCIVITAVECCHIA – Spettabile Redazione,
crediamo sia importante, a nome della popolazione studentesca universitaria e non di Civitavecchia, ringraziare il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Avv. Cacciaglia, per aver impedito che l’Università di Civitavecchia, fondata nell’anno 2000, naufragasse definitivamente, dopo il progressivo disimpegno della Sapienza, che ha ritirato i suoi corsi. E pensare che molti giovani hanno trovato occupazione proprio grazie a questo corsi, specialmente quello in Ingegneria della Sicurezza e Protezione, spostato a Roma da qualche anno.
Apprendiamo dalla stampa, ed è un’ottima notizia, che vedremo rifiorire la nostra università,con nuovi corsi della Tuscia di Viterbo, proprio grazie allo sforzo della Fondazione, che ha acquistato la nuova sede di Piazza Verdi (Istituto Suore Preziosissimo Sangue). Ma quello che è triste osservare è l’indifferenza della classe politica locale di fronte al declino dell’università, la totale noncuranza delle problematiche correlate all’istruzione, al perfezionamento degli studi, preludio per una occupazione. Neanche i candidati a sindaco affrontano questo tema, forse perchè, da tempo, nei politici civitavecchiesi l’ignoranza e l’arroganza) regnano sovrane senza distinzioni di schieramenti.

Paola Andreali, Claudio Bonifazi e Marina De Fazi