Civitavecchia 2000 e Roma 2000 in marcia per Emanuela Orlandi

emanuela orlandiCIVITAVECCHIA – Il caso della sparizione di Emanuela Orlandi (nata a Roma il 14 gennaio 1968) è uno dei fatti di cronaca nera romana avvenuto il 22 giugno 1983 che per parecchio tempo occupò le pagine dei quotidiani. La giovane vittima era una cittadina vaticana figlia di un commesso della Prefettura della Casa Pontificia, che sparì in circostanze misteriose all’età di 15 anni.
Quella che all’inizio poteva sembrare la “normale” sparizione di un’adolescente, magari per un allontanamento volontario da casa, divenne presto uno dei casi più oscuri della storia italiana alla sua scomparsa fu collegata la sparizione di un’altra adolescente romana, Mirella Gregori, scomparsa il 7 maggio 1983 e mai più ritrovata.
Pertanto il nostro movimento assieme al suo gemello Roma 2000 siamo intenzionati a partecipare sabato 27 maggio nella Capitale alla marcia per Emanuela Orlandi, alle ore 9.30, che partirà da Piazza del Campidoglio, in comune accordo con il fratello di Emanuela.
La nostra decisione di partecipare a quest’evento nasce dal desiderio di far luce su un tragico fatto di cronaca da troppo tempo avvolto nel mistero. Un gesto di solidarietà anche alla famiglia Orlandi che da troppo tempo attende una risposta. Un’iniziativa che vedrà mobilitata buona parte della cittadinanza laica e cattolica. Una marcia per la verità!

Monica Caratelli – Associazione Politico Colturale Civitavecchia 2000