Weekend tra luci e ombre per le giovanili del Crc

224

CIVITAVECCHIA – Nuovo weekend di gare per le squadre del settore giovanile del Crc. Luci e ombre per ciò che riguarda i risultati, ma tante prestazioni incoraggianti per i baby biancogiallorossi. Ecco nel dettaglio il resoconto della settimana.

UNDER 8. La partenza dei piccoli rugbisti dell’under 8 è stata tutta in salita. Infatti al torneo Portus di Fiumicino il Crc ha faticato parecchio pur impegnandosi molto. “Comunque bravi per la presenza e il gioco di squadra. Ci sarà da lavorare”, è stato il commento del coach Chiara Nicolò.

UNDER 10. Grande prova dell’under 10 al TROFEO PORTVS di Fiumicino. Il Crc su 16 squadre ha raggiunto il 5° posto con onore e merito. I ragazzi di Felice Raponi e Simone Di Giovanni hanno giocato senza mai risparmiarsi contro squadre di un certo livello come le Fiamme Oro, il Villa Pamphili, l’Aquila e il Perugia.

UNDER 12. E passiamo al raggruppamento delle under 12 laziali sul campo amico del Moretti della Marta. La prestazione dei ragazzi è stata convincente soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e del carattere che ha fruttato una buona prova con una vittoria e tre sconfitte. Tutti i ragazzi hanno mostrato di avere ampi margini di miglioramento sia individuale che dal punto di vista dell’organico. Gli allenatori Federico Cosimi e Flavio Caprio sono fiduciosi e pronti ad ottenere il massimo dai loro ragazzi (allegata foto UNDER 12).

UNDER 14. Sabato scorso ottima prova per l’Under 14 al Campo Moretti della Marta. Il Crc ha prevalso sul Pomezia Rugby per 65 a 19 giocando un’ottima partita fino alla fine. Grinta, carattere e gioco continuo hanno caratterizzato l’incontro da parte dei ragazzi civitavecchiesi. Un gruppo in crescita secondo gli allenatori Alessandro Crinò e Fabrizio Regina. “Non bisogna abbassare la guardia ma continuare a lavorare”, hanno detto.

UNDER 18. Note negative per i più “grandi”, con la seconda sconfitta per l’under 18 sul campo del Curiana. Il Crc ha sofferto il gioco maschio degli avversari. Poca concentrazione del collettivo e giocatori fuori ruolo per vari infortuni hanno costretto la squadra in difesa, senza riuscire ad esprimere il proprio gioco nonostante le tre mete raggiunte. Nel complesso buona prestazione, ma molto lavoro attende i tecnici Alessio Moretti e Simone Montana Lampo per registrare gli ingranaggi.

HALLOWEEN – CRC-TIRRENO ATLETICA. Infine un evento molto atteso e intrigante. Il Crc insieme alla Tirreno Atletica uniscono lo sport al divertimento con “Giocare divertendosi attraverso lo SPORT”. Mercoledì 31 Ottobre durante la notte delle streghe ci sarà un Halloween “da paura”! In occasione della tradizionale festa americana ci si veste di tenebre e mistero trasformandosi “Nello Sport Stregato”. Un appuntamento da non perdere per grandi e piccini. Inizierà con un apericena dalle ore 19,00 accompagnata da musica e tanti giochi. Tutti i bambini/e delle under 6 fino alla 12 e tutte le giovanili dell’atletica saranno mascherati a tema.