Una domenica speciale con il XII Memorial “Giulio Saladini”

0
263

CIVITAVECCHIA – Una domenica speciale per il XII Memorial “Giulio Saladini” che si è svolto Domenica 10 Novembre sul Campo “Moretti della Marta” di Civitavecchia e a cui hanno partecipato le categorie Under 6–8-10 della cantera del CRC e del Rugby del Lazio.
Giornata ricca di emozioni col ricordo di Giulio Saladini attraverso la presenza dei ragazzi, allenatori, genitori, volontari e la gradita presenza del fratello di “Giulio“ Saladini. Applausi, divertimento e commozione hanno caratterizzato l’avvio del torneo ma poi lo sport, la voglia di stare bene tra le società ospitate e la voglia comunque di onorare sul campo “Giulio” hanno preso il sopravvento. I bimbi e i ragazzi in campo hanno dato vita ad una giornata di sport e aggregazione, da ricordare. Gli educatori, gli allenatori e i tecnici del CRC hanno notato un netto miglioramento tecnico e caratteriale da parte di tutti, i quali hanno affrontato con serietà e impegno un evento così importante per il rugby del comprensorio. Al termine del Memorial sono stati premiati tutti i partecipanti, senza vincitori né vinti: su indicazione della Federazione Italiana Rugby e su suggerimento degli educatori ed allenatori presenti, sono stati elogiati gli atleti in base all’impegno e alla costanza messi in campo dall’inizio della stagione fino al torneo Saladini. Lo scopo principale è quello di motivare e stimolare tutti gli atleti del Minirugby ad impegnarsi negli allenamenti, nei concentramenti e nel fair play in campo. Un progetto pilota che partendo dal Memorial “Giulio Saladini” sicuramente, potrà essere applicato anche ad altri tornei in futuro.

I COACHES:
Chiara Nicolò e Flavio Caprio per UNDER 6
Diottasi, Caprio, Di leva, Luzietti per UNDER 8
Raponi, Pergolesi, La Rosa per UNDER 10

Tanti complimenti quindi a tutti gli atleti scesi in campo, ai genitori che hanno gestito il terzo tempo e a tutti i volontari che ancora una volta hanno potuto regalare una giornata indimenticabile allo sport cittadino. (Nella foto l’under 10 del Crc). 

Nel weekend sono scese in campo anche le varie formazioni giovanili del club biancogiallorosso. Questi i risultati.

UNDER 12. Raggruppamento al campo di Civita Castellana per l’UNDER 12. I ragazzi si sono confrontati con i pari età del Viterbo Rugby, Tusciarugby e Rugby Capitolina dimostrando grande grinta e un bel gioco nel corso di tutte le partite disputate. Soddisfatti i tecnici Crinò, Cosimi e Muganu.

UNDER 14. L’Under 14 del CRC si è confrontata sabato scorso a Roma con l’Asd Appia Rugby. A farla da padrone sono state le avverse condizioni meteorologiche e il pessimo stato del campo che hanno inficiato il match tra le due compagini. Partita sottotono e con parecchi aspetti da rivedere negli attenti allenamenti settimanali condotti dai coache Crinò, Montanalampo, Caprio e Compagnucci.

UNDER 16. Ottima partita per la UNDER 16 delle fiammeoro/crc1 con la Lazio Rugby. Dominio nella prima parte della partita, calo nel finale, con il risultato definitivo di 21 a 13. In settimana si cercherà di lavorare sugli errori commessi per cercare di progredire nelle prossime gare. Un’altra domenica vincente per la UNDER 16 delle fiammeoro/crc2 a Pomezia contro i Lions Rugby Pomezia. I ragazzi hanno espresso una convincente prestazione con determinazione ed attenzione per l’intera partita in fase di attacco, segnando 84 punti ed altrettanto per la granitica difesa non subendo neanche una meta. Risultato finale 84-0. Estremamente felici gli allenatori Forcucci, Gargiullo, Cristiano, e Amar.

UNDER 18. In una serata dal clima invernale la UNDER 18 delle fiammeoro/crc ha infine ottenuto la terza vittoria consecutiva in campionato, battendo nettamente gli Arieti di Rieti 68 a 0. I ragazzi hanno imposto il proprio gioco. Il lavoro fatto in allenamento ha permesso di effettuare tutti i cambi e mantenere una pressione costante durante tutto l’arco dell’incontro grazie al lavoro costante dei coache Umberto De Nisi, Alessio Moretti e Giovanni Giordano. Con questo approccio, hanno vinto il Torneo “Cappe” a Mirano (VE) e sono prime a pieni punti nel Campionato regionale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY