Un buon weekend per la Volley Academy

0
148

CIVITAVECCHIA – Buoni i risultati della Volley Academy nel fine settimana. Andiamo con ordine: venerdì fra le mura amiche della palestra Borlone ad Aurelia esordio positivo e molto convincente della seconda divisione femminile, la squadra composta dal blocco dell’under 16 al quale si sono aggiunte tre ragazze under 18, Barletta Federica (schiacciatrice), Gambaro Aurora (opposto) e Romiti Giorgia (centrale).

Contro l’Orte Gambaro e compagne hanno sfoderato davvero una buona prestazione: sempre molto efficaci con la battuta salto flot che da sola produce almeno un quarto dei punti complessivi, buone in ricezione e con buone percentuali in attacco. Una partita condotta sempre in vantaggio e terminata 3 a 0 con parziali piuttosto netti 25/16 25/23 25/15 e con il tecnico de Gennaro che è riuscito peraltro a far calpestare il quadrato di gioco a tutte le ragazze presenti in lista.

Sabato pomeriggio in una palestra gremita fino all’inverosimile è andato invece in scena l’atteso derby fra le due squadre ancora imbattute nel campionato under 13 femminile (nella foto), la Volley Academy e il consorzio cittadino che ha unito le forze in una unica squadra. Bella partita giocata in un clima di tifo sportivo e di grande correttezza in campo e fuori campo. La partita se la aggiudicata il Litorale in Volley per 2 set a 0 ma i parziali 25/19 e 25/22 testimoniano di una partita molto equilibrata decisa nel finale dei set da pochi scambi di differenza. Il buon lavoro svolto sulle due squadre under 13 da Barbara D’Agostino lascia fiduciosa la società, presto quella piccola differenza, con sudore, fatica e umiltà, potrà essere colmata.

Infine la marcia trionfale della volley life Academy nel campionato under 14 maschile. Silvestrini e compagni infliggono un pesantissimo 3 a 0 al Civita Castellana (25/8 25/9 25/13) e martedì finalmente se la vedranno con quel Tuscania anch’esso imbattuto con il quale condividono, ma solo fino a martedì, il vertice in classifica.

Barbara D’Agostino non nasconde la sua delusione riguardo il risultato del derby ma esaminata la partita guarda avanti “Abbiamo perso e sono delusa certo, ma ho l’obbligo di leggere lucidamente la partita e quello che ho visto è che la nostra squadra ha affrontato il derby senza aver giocato mai una partita combattuta con palle che in alcuni frangenti pesano molto più del normale. La mia ricetta? Allenarci con umiltà e impegno, affrontare decine di occasioni nelle quali la palla è pesante come l’uranio, nulla di più. I nostri mezzi fisici poi possono fare la differenza. Al lavoro subito.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY